,,
Virgilio Sport SPORT

Livorno, giallo stipendi: Mariani si difende

Il direttore generale amaranto attacca Spinelli dopo la smentita dell'Aic sul versamento degli emolumenti.

Resta in alto mare la situazione societaria in casa Livorno. Il termine del 12 novembre per il pagamento degli stipendi arretrati non è infatti stato rispettato, nonostante le dichiarazioni di alcuni dirigenti amaranto circa l’effettuazione del versamento del 60% nella giornata di mercoledì e della restante parte il giovedì.

A tal proposito, l’Associazione calciatori ha smentito, attaverso una nota, quanto dichiarato dal neo direttore generale Danilo Mariani: “L’Aic – si legge nella nota –, preso atto delle dichiarazioni odierne del neo dg del Livorno Calcio, Danilo Mariani, circa le motivazioni della società per il mancato rispetto del termine previsto dall’art. 17 dell’Accordo Collettivo a seguito delle messe in mora di alcuni calciatori, nega di aver raggiunto accordi con la società, che ha meramente anticipato al legale dei tesserati la propria scelta di non saldare integralmente lo stipendio di settembre 2020; al dg Mariani è stato peraltro chiarito come un simile accordo, mai avvenuto, non sia comunque possibile, vertendo su diritti dei singoli calciatori”.

Lo stesso Mariani, intervenuto ai microfoni di ‘Telecentro2’, si è difeso addebitando le difficoltà attuali alla gestione Spinelli:: “Ci sono dei contratti fatti in passato a cifre inconcepibili. Fare fronte a tutti gli impegni richiede tempo ed energie, ma con pazienza risolveremo ogni cosa. Spinelli non ha mantenuto gli impegni presi, sta agendo con comportamenti di basso livello. Capisco perché la tifoseria non lo accettava”.

OMNISPORT | 14-11-2020 14:48

Livorno, giallo stipendi: Mariani si difende Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...