,,
Virgilio Sport SPORT

Llorente non dimentica la Juventus

L'attaccante spagnolo decisivo per la qualificazione del Tottenham alla finale di Champions League: "Un'altra occasione dopo Berlino 2015".

Decisivo nel quarto di finale contro il Manchester City e anche nella semifinale contro l’Ajax.

Punta di scorta del Tottenham, Fernando Llorente si sta ritagliando un ruolo da protagonista come subentrante. Il suo ingresso nel secondo tempo della gara contro i Lancieri ad Amsterdam è stato decisivo per il clamoroso ribaltamento da 0-2 a 3-2 in un tempo.

Questo il commento dell’attaccante spagnolo a fine partita ai microfoni di 'Sky Sport': "E' stata una partita incredibile. A metà eravamo fuori e stavamo giocando male male. Ma questo è il calcio. Nell’intervallo ci siamo detti che dovevamo fare di più, non avevamo nulla da perdere. Nella ripresa siamo riusciti a dare tutto e siamo riusciti a fare qualcosa di incredibile. Congratulazioni a Lucas Moura, perché ha segnato una tripletta pazzesca che ci ha aiutato a vincere. Sapevamo che se riuscivamo a segnare il primo gol tutto poteva succedere, perché l'Ajax ha avuto paura e noi ne abbiamo approfittato. Siamo stati anche fortunati".

Per Llorente seconda finale in carriera dopo quella di Berlino 2015 con la Juventus persa contro il Tottenham: "Credo nelle seconde opportunità e ora ho la chance di vincere dopo quella finale di Berlino persa con la Juventus insieme".

SPORTAL.IT | 08-05-2019 23:58

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...