Virgilio Sport

Lo Jiangsu Suning batte Cannavaro ed è campione di Cina

Festa Jiangsu: la squadra di Miranda e Eder ha vinto 2-1 col Guangzhou Evergrande dopo lo 0-0 dell'andata. A segno l'italo-brasiliano e Alex Teixeira.

12-11-2020 15:34

Lo Jiangsu Suning batte Cannavaro ed è campione di Cina Fonte: Getty Images

In attesa di poter farlo con l’Inter, Suning esulta in Cina. Lo Jiangsu, l’altra formazione del colosso che controlla anche i nerazzurri, è campione di Cina. Prima volta assoluta per il club, che in passato si era spinto al massimo al secondo posto.

La finale di ritorno di Chinese Super League contro il Guangzhou Evergrande di Fabio Cannavaro, che all’andata aveva strappato lo 0-0 in trasferta, si è risolta in un successo: 2-1 esterno per lo Jiangsu, capace di ribaltare i pronostici portando per la prima volta il campionato nella propria bacheca.

In campo due ex nerazzurri: Miranda ed Eder. E proprio l’attaccante ha aperto il punteggio nel recupero del primo tempo, direttamente su calcio di punizione, con l’Evergrande rimasto in 10 per un fallo in chiara occasione da goal di He Chao su Alex Teixeira (VAR in azione).

Raddoppio a inizio ripresa con lo stesso Alex Teixeira, autore di un bel sinistro dal limite dell’area, e partita indirizzata. I padroni di casa hanno provato a riaprirla a mezz’ora dalla fine con Wei Shishao, ma la loro rimonta si è fermata a metà.

Suning conquista dunque il suo primo titolo alla guida dello Jiangsu, preso nel 2015. Jiangsu che aveva chiuso la regular season di Chinese Super League in seconda posizione, dietro allo stesso Guangzhou Evergrande. Nei playoff, prima della finale, gli uomini del romeno Olaroiu avevano eliminato Chongqing Lifan e Shanghai SIPG.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...