Virgilio Sport

Longhi: “Altro che Conte, l’Inter investa così i suoi soldi”

Il giornalista boccia l’ipotesi dell’ex Juve sulla panchina nerazzurra

11-05-2019 17:11

Longhi: “Altro che Conte, l’Inter investa così i suoi soldi”

Antonio Conte è l’uomo del momento in Serie A. Tutti lo vogliono, lui s’è già negato a qualcuno (leggasi Roma) e probabilmente attende segnali dalla Juventus per decidere del suo futuro. In questo contesto, l’ex c.t. e allenatore dei bianconeri è corteggiassimo dall’Inter che vede in lui il tecnico ideale per compiere finalmente quel salto di qualità che permetterebbe ai nerazzurri di tornare a lottare per obiettivi davvero importanti. Sull’eventuale ingaggio di Conte s’è pronunciato anche Bruno Longhi, che a Radio Sportiva ha però bocciato la strategia di Beppe Marotta e della dirigenza interista. 

NO A CONTE. Secondo il giornalista, infatti, prima che per la panchina l’Inter ha bisogno di investire per rafforzare il proprio organico. “Mi pare che la dirigenza dell’Inter si sia fatta condizionare dalle voci di mercato – ha dichiarato Longhi -. Conte è senza dubbio il numero 1 degli allenatori italiani, ma se fossi nell’Inter investirei la cifra per il suo ingaggio in nuovi giocatori: i nerazzurri hanno bisogno di rafforzare il roster a disposizione del proprio allenatore”. 

FIDUCIA A SPALLETTI. Per Longhi, inoltre, investire in giocatori anziché nell’allenatore sarebbe conveniente per l’Inter anche perché Luciano Spalletti, negli ultimi anni, ha dimostrato di non essere l’ultimo arrivato. “Spalletti non è affatto scarso – ha spiegato Longhi – anzi ha lavorato bene nonostante tante situazioni complicate”. Quest’anno, in particolare, il tecnico toscano è vicinissimo a ottenere la qualificazione in Champions League – vero obiettivo stagionale dei nerazzurri – nonostante infortuni e problemi di spogliatoio. E alla Champions League sembra vicinissima anche l’Atalanta di Gian Piero Gasperini che, per Longhi, non si muoverà da Bergamo. “Se riuscirà a centrare la qualificazione in Champions non si muoverà dall’Atalanta. Sarebbe troppo bello per lui partecipare alla competizione con la squadra che ha plasmato”. 

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...