,,
Virgilio Sport SPORT

Lucarelli sicuro: “È lui il re del mercato”

L’ex attaccante sceglie il grande protagonista dell’estate

La Juventus con De Ligt, l’Inter con Lukaku o il Napoli con Lozano? Qual è stata la società che s’è mossa meglio sul mercato durante questa lunga estate di trattative? I principali quotidiani sportivi incoronano la Juventus e soprattutto l’Inter, che con il lavoro di Beppe Marotta ha rivoluzionato il proprio organico, aggiunto pedine preziose e s’è liberata dei giocatori fuori dal progetto tecnico di Antonio Conte. Pur elogiando il lavoro del club nerazzurro, Cristiano Lucarelli elegge un altro protagonista della serie A a re di questa sessione di mercato. 

“ADL, CHE FORZA”. “Le regine del mercato per me sono Inter e Napoli – ha dichiarato l’ex centravanti a Radio Sportiva – soprattutto Aurelio De Laurentiis, che in questa estate ha dato una grande dimostrazione di forza: ha pagato le clausole rescissorie di Manolas e Lozano e il Napoli è stata anche l’unica società in Italia a proporre un’offerta concreta, reale, per Mauro Icardi”.  E in effetti, se non fosse stato per l’ostracismo dell’argentino, ADL avrebbe centrato anche il trasferimento più clamoroso del calciomercato italiano. 

DIFFICOLTA’ JUVE. Quanto alla Juventus, per Lucarelli non può essere promossa a pieni voti a causa degli obiettivi mancati sul fronte cessioni. Ma per l’ex bomber Fabio Paratici ha comunque delle grosse attenuanti. “Non era semplice vendere per la Juventus. Prendete Mandzukic, che in bianconero non è mai arrivato in doppia cifra, non è più giovanissimo e guadagna tanto: non è così facile piazzare questo tipo di giocatori. Oppure pensate anche ad Higuain, con i costi del suo ingaggio. In Italia nessuno paga stipendi come quelli della Juventus, a parte rare eccezioni come l’Inter con Lukaku, quindi la Juventus poteva piazzare questi giocatori a un ristretto numero di club in Europa. E non è detto che questi club abbiano bisogno proprio di quei giocatori di cui la Juventus si voleva disfare”.

SPORTEVAI | 03-09-2019 11:14

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...