Virgilio Sport

L'Inter non fa scappare la Juventus: Lukaku abbatte il Napoli

La squadra di Conte passa per 3-1 al San Paolo e resta in testa alla classifica insieme alla Juventus: secondo ko in tre partite per Gattuso.

06-01-2020 22:49

L'Inter non fa scappare la Juventus: Lukaku abbatte il Napoli Fonte: 123RF

La penultima giornata di andata si conclude con il messaggio forte e chiaro lanciato dall’Inter alle concorrenti per lo scudetto, ovvero Juventus e Lazio.

La squadra di Conte passa infatti con autorità al San Paolo di Napoli e resta agganciata ai bianconeri al primo posto a quota 45 punti, sei lunghezze davanti alla squadra di Inzaghi.

Per il titolo di inverno sarà volata a due, con impegni probanti: nerazzurri contro l’Atalanta sabato 11 alle 20.45 nell’ultima giornata, la Juventus invece sarà di scena sul campo della Roma domenica sera.

Per il Napoli di Gattuso è invece notte fonda: seconda sconfitta in tre partite del nuovo corso, due su due in casa, la vittoria sul Sassuolo si è rivelata un’illusione e la zona Champions League è sempre più lontana. Azzurri agganciati dal Torino all’ottavo posto a quota 24 punti.

Protagonista in positivo della serata Romelu Lukaku, autore di una doppietta che lo fa salire a quota 14 gol in campionato. In negativo invece la difesa del Napoli, che ha responsabilità evidenti in tutte le reti dell’Inter, in particolare il portiere Meret, protagonista di una papera nella rete del 2-1.

La gara si sblocca al 14’: Di Lorenzo scivola e spalanca la strada al belga che vince il corpo a corpo con Hysaj e supera Meret. Il portiere azzurro evita poi il tracollo salvando su Gagliardini e Vecino, ma il finale di tempo regala altri due gol: altro errore di Di Lorenzo al 34’ e il tiro di Lukaku non è trattenuto da Meret, poi al 39’ Zielinski vede Callejon, assist per Milik e decimo centro in campionato per il polacco, unica nota positiva della serata del Napoli, di scena in un San Paolo con larghi vuoti.

Secondo tempo meno intenso e con tanti errori tecnici da una parte e dall’altra. Il Napoli ci prova, ma esce dalla partita al 13’: erroraccio di Manolas che sbaglia l’anticipo in area servendo di fatto Lautaro Martinez che non dà scampo a Meret.

L’ultimo sussulto del Napoli è una traversa di Insigne, Gattuso ci prova con Lozano e Llorente, ma non basta.

Il finale è nervoso: Fabian Ruiz calcia il pallone verso la panchina dell’Inter e Conte non la prende bene, si accende un alterco con Allan e il tecnico salentino viene ammonito dall’arbitro, ma a fine partita può festeggiare un successo fondamentale.

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...