SPORT
  1. Home
  2. CALCIO
  3. SERIE B

Maggio: "La Serie B è un altro mondo"

L'ex difensore del Napoli, ora al Benevento, fa il punto dopo un terzo di campionato e non si preoccupa per il ritardo in classifica dei giallorossi.

Finita non senza amarezza l’avventura al Napoli, Christian Maggio si è rimesso in discussione a 36 anni accettando la proposta del Benevento, che ha iniziato la stagione di Serie B con il dichiarato intento di tornare subito nel massimo campionato, ma per restarci.

Le insidie di un torneo diverso dal solito, più equilibrato visto il ridotto numero delle partecipanti, sono costate qualche punto di troppo ai giallorossi, comunque destinati a lottare fino alla fine per promozione diretta o playoff.

Maggio, che non giocava in B dal 2004, quando vinse il campionato con la Fiorentina, e che in stagione ha già segnato un gol importante nel derby contro la Salernitana, ha parlato del livello del torneo cadetto in un’intervista a 'Radio Crc': "Io credo che la serie B sia molto difficile. Squadre organizzate come noi e il Verona stanno avendo difficoltà nel gioco perché c’è un modo di giocare completamente diverso rispetto alla serie A”.

La qualità però all’organico di Bucchi non manca e Maggio non si preoccupa dell’attuale posizione di classifica: “Abbiamo giocatori di qualità che hanno anche esperienza in serie A e che devono calarsi nella parte. Siamo sesti, ma solo a 4-5 punti dalla prima. Lavoreremo per migliorarci”.
 

SPORTAL.IT | 05-12-2018 16:20

Maggio: 'La Serie B è un altro mondo' Fonte: Getty Images

SPORT TREND