,,
Virgilio Sport SPORT

Marelli controcorrente: “Sul 2-2 c’era rigore per il Sassuolo”

L’ex arbitro boccia la direzione di La Penna all’Allianz Stadium

Finora protagonista di una ottima stagione, l’arbitro La Penna è incappato in una giornata no all’Allianz Stadium, commettendo diversi errori durante Juventus-Sassuolo. A pochi è sfuggita la svista del direttore di gara in occasione del rigore non concesso alla Juventus per un fallo di Kyriakopoulos su De Ligt, sul punteggio di 2-1 per i neroverdi. 

IL FALLO SU DE LIGT… Dopo il pareggio di Cristiano Ronaldo, però, a La Penna sarebbe sfuggito anche un penalty in favore della squadra di De Zerbi, che avrebbe potuto riportare in svantaggio la Juventus. Questo il parere di Luca Marelli, ex arbitro che dal suo seguitissimo blog giudica tutti gli episodi arbitrali più controversi della giornata di Serie A. 

“La Penna non se l’è cavata male ma, rispetto agli impegni precedenti, è emerso un piccolo passo indietro”, ha scritto Marelli sul fischietto di Juve-Sassuolo, evidenziandone gli errori. 

Il primo, appunto, sul contatto Kyriakopoulos-De Ligt. “Kyriakopoulos, ben prima che il pallone arrivi nella sua zona, ha già agganciato col braccio destro l’avversario, trattenendolo vistosamente – scrive Marelli -. La sensazione netta è che La Penna non abbia visto quel braccio (guardate la prima immagine postata) ma abbia interpretato il contrasto come una leggera spinta col petto del difensore del Sassuolo. Questo è calcio di rigore, peraltro abbastanza evidente: Kyriakopoulos si disinteressa del pallone, preoccupandosi di impedire a De Ligt di intercettare il pallone sul quale il difensore era tagliato fuori”. 

…E QUELLO DI DE LIGT. Marelli dunque si accoda alla maggior parte degli addetti ai lavori nel giudicare l’episodio. Ma più avanti – dopo aver approvato La Penna per il rigore assegnato alla Juve per fallo di Romagna su Dybala e poi trasformato da Ronaldo – tira ancora le orecchie all’arbitro romano. 

Al 69’ il Sassuolo protesta per un pestone di De Ligt a Duncan nell’area juventina. “Episodio di non facile interpretazione per un motivo curioso – spiega Marelli – non è stato proposto nemmeno un replay, né in presa diretta né successivamente alla conclusione della gara”. 

Da quanto ricavato dalle immagini, però, sembra proprio che il rigore ci sia. “L’impressione è che De Ligt sia intervenuto in netto ritardo su Duncan”, aggiunge Marelli, secondo cui il pestone “avrebbe dovuto essere punito con un calcio di rigore per il Sassuolo. Inutile sottolineare che, se anche De Ligt avesse sfiorato il pallone, tale elemento sarebbe ininfluente: quel che conta è giudicare se il contatto sia regolare o meno”.   

SPORTEVAI | 02-12-2019 10:44

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...