,,
Virgilio Sport SPORT

Marotta spiega la posizione della Juventus su Cristiano Ronaldo

Il direttore generale della Juventus conferma che la trattativa per il centrocampista del Liverpool non è ancora chiusa.

Per la Juventus è stato e sarà un gennaio con pochi sussulti: la rosa a disposizione di Allegri del resto è completa in ogni reparto e dopo lo sbandamento di inizio stagione la squadra ha ripreso a marciare come nelle ultime sei stagioni, culminate con altrettanti scudetti.

Come anticipato dal vice-presidente Pavel Nedved, l’obiettivo principale della stagione è il settimo tricolore, ma il direttore generale Beppe Marotta non si pone limiti. Eccetto che per un obiettivo… Cristiano Ronaldo. Il portoghese in rotta con il Real Madrid non è raggiungibile neppure per la Vecchia, benché ricca, Signora: “Tutti i presidenti vorrebbero Ronaldo in squadra, i sogni vanno coltivati, ma al momento per le squadre italiane, Juventus inclusa, giocatori così non sono alla portata. E Ronaldo è uno di questi sogni impossibili” ha detto Marotta a Sky Sport.

Il Ronaldo della Juventus, semmai, è Paulo Dybala. Marotta, dopo aver ricordato l’acquisto dal Palermo, ha allontanato i dubbi sul futuro dell’argentino, il cui rendimento è calato sensibilmente nella seconda parte della stagione dopo un inizio bruciante: “Io e Paratici siamo stati tempestivi a chiudere l’operazione con Zamparini, mentre Inter e Milan temporeggiavano. In questo caso spendere un milione in più o in meno contava poco, l’importante era identificare la qualità del giocatore. Ci siamo riusciti e adesso dobbiamo valorizzare la nostra risorsa: ci ha abituato a rendere ordinario lo straordinario, ma è giovane e bisogna attenderlo. Non ha ancora 25 anni e ci potrà regalare ancora tante soddisfazioni, quindi resterà alla Juve: noi vendiamo solo quando qualcuno ci chiede di essere ceduto”.

Marotta ha poi parlato della trattativa più “nota” del gennaio juventino, quella per Emre Can. Il centrocampista tedesco che andrà in scadenza con il Liverpool è a un passo dal vestire il bianconero nella prossima stagione. Ma tale passo va ancora compiuto…: “Emre Can è un giocatore che si svincolerà il 30 giugno, il contratto ci permette di allacciare un contatto con il giocatore, ma la concorrenza è tanta e potrebbe anche rinnovare con il Liverpool. Se gli metteremo fretta? Fa parte di una possibile strategia, intensificheremo i contatti con lui, ma sempre nel rispetto della sua attuale società”.

SPORTAL.IT | 17-01-2018 23:50

Marotta spiega la posizione della Juventus su Cristiano Ronaldo Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...