,,
Virgilio Sport SPORT

Marquez trionfa, Valentino Rossi e Dovizioso beffati

Gara ricca di sorpassi ad Assen.

Marc Marquez conquista il Gran Premio d'Olanda al termine di una gara ricca di sorpassi. Ad Assen Dovizioso e Rossi danno spettacolo ma sbagliano mentre duellano negli ultimi giri e si fanno beffare da Rins e Vinales, che finiscono sul podio insieme al numero 93, sempre più in fuga per il campionato del mondo. Dovi chiude quindi quarto, il Dottore quinto. Delusione Lorenzo, solo settimo.

Spettacolo assoluto dal primo all'ultimo giro: i margini sono minimi e in avvio in testa si forma una vera e propria bagarre costante tra 6 piloti. Lorenzo, Dovizioso, Marquez, Rossi, Vinales e anche il centauro della Suzuki Rins si passano e risorpassano in tutte le salse. Non mancano i contatti al limite: al terzo giro c'è uno scontro tra il Dottore e Lorenzo, i due non cadono per miracolo. Poco dopo Rins sorpassa Marquez con una manova ai limiti della regolarità. Il pilota di testa continua a variare e sono splendidi i duelli tra Rossi e Dovizioso, ma anche tra Valentino e Vinales, Marquez e Lorenzo, e tra i due ducatisti: uno show da lustrarsi gli occhi.

Dopo metà gara Lorenzo cala drasticamente e si forma un gruppetto di testa formato da quattro piloti (Dovizioso, Vinales, Marquez e Rossi). Al ventesimo giro il duello per il primo posto tra Marquez e Vinales finisce fuori pista, i due rientrano ma Valentino Rossi ne approfitta prendendo la testa.

A cinque giri dal termine di nuovo Marquez torna al comando, seguito da Dovizioso e dalle due Yamaha: il centauro catalano prende un margine sufficiente per non farsi più riprendere. 

Alle sue spalle Rossi finisce fatalmente largo mentre duella con Dovizioso: entrambi perdono le loro posizioni in favore di Rins e Vinales, che finiscono sul podio insieme a Marquez.

Ordine di arrivo (primi dieci)
Marquez
Rins
Vinales
Dovizioso
Rossi 
Crutchlow
Lorenzo
Zarco
Bautista
Iannone

SPORTAL.IT | 01-07-2018 15:00

Marquez trionfa, Valentino Rossi e Dovizioso beffati Fonte: ANSA

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...