Virgilio Sport

Mentana chiede conferma Icardi, il web non ci sta

Il direttore di La7 condanna la reazione degli ultrà dell'Inter, è polemica

04-04-2019 11:13

Mentana chiede conferma Icardi, il web non ci sta Fonte: Ansa

Intervento a gamba tesa di Enrico Mentana sulle polemiche di casa-Inter. Il direttore di La7, dopo il successo dei nerazzurri a Marassi e i tanti veleni su Icardi, scrive su Facebook: “Ieri il centravanti dell’Inter Icardi è tornato in campo dopo tutto quello che è successo. Ha regalato un assist al suo compagno meno amato, Perisic, ha colpito un palo, si è procurato un rigore che ha realizzato. Quando ha segnato il capo degli ultras nerazzurri sugli spalti ha dato ordine ai tifosi di non esultare. In un mondo ideale la risposta più adeguata a un simile comportamento sarebbe la conferma di Icardi per le prossime stagioni. Che peraltro, anche vista l’Inter di ieri, sarebbe anche interesse della squadra e della società. Secondo me, in generale, chi ha un bomber come quello fa bene a tenerselo stretto. Ma l’Inter è un mistero senza fine bello, per dirla col poeta”.

LE REAZIONI – Immediate le reazioni dei follower ma la maggioranza si schiera contro il giornalista: “In un mondo ideale i giocatori non avrebbero bisogno di un avvocato per parlare con l’allenatore e la dirigenza, né tantomeno di dover scendere a patti per giocare” o anche: “Diciamo che Icardi e consorte non hanno fatto molto nella kermesse con l’Inter per farsi amare! Da interista mai visto Zanetti comportarsi come Icardi! Giusto per citare un argentino amante della maglia nerazzurra…”, oppure: “Come fai da interista a rispettare il comportamento di un attaccante che chiede l’aiuto di un avvocato per indossare la maglia dell Inter?”.

IL TEATRINO – E’ un fiume in piena di commenti e quasi tutti sono contro il bomber argentino: “In un mondo ideale colui che si definisce innamorato dell’Inter non molla la sua squadra per un capriccio legato alla fascia di capitano. Fascia che è riconoscimento formale di stima e fiducia da parte dell’intero spogliatoio e non una cosa che può essere data ad un giocatore casuale per contratto” e infine: “Quindi per lei direttore sarebbe da dimenticare il teatrino che ha fatto nei scorsi due mesi, solo (magari in maniera eccessiva) perché alcuni tifosi che sono arrabbiati con Icardi e agente? Cosa ritiene che sia Icardi come uomo dopo che non ha giocato in Europa League contro i tedeschi dell’Eintracht lasciando con le chiappe al vento la squadra?”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...