,,
Virgilio Sport SPORT

Mercato Inter: Ausilio fa chiarezza su Lautaro e il Barça

Ausilio non si nasconde: "Lautaro? Lontano dall’Inter solo con il pagamento della clausola".

Importanti novità sul fronte Lautaro Martinez. Come è noto, il Barcellona sta provando in tutti i modi a strappare il Toro all’Inter e farlo scendere in campo, con la casacca blaugrana, al fianco di Leo Messi. Una trattativa in salita per il Barça.

Pietro Ausilio, uomo mercato nerazzurro, ha voluto fare chiarezza su Lautaro Martinez: “Per quanto riguarda Martinez c’è solo una strada che può portarlo lontano dall’Inter ed è quella del pagamento di una clausola”, le sue parole a Sky Sport.

La clausola rescissoria, pari a 111 milioni di euro, ha anche dei paletti ben precisi: “E’ una clausola impegnativa, perché ha sia delle scadenze, sia degli impegni che devono essere mantenuti ben precisi. Intanto è una clausola che scade i primi giorni di luglio, quindi non è che durerà per tantissimo tempo”.

Il dirigente nerazzurro ha anche evidenziato come l’Inter punti tantissimo su Lautaro Martinez, tanto da non voler discutere con nessuno, Barcellona compreso, di una sua possibile cessione. Una chiusura totale ad ogni possibile offerta. Tanto che il club nerazzurro non starebbe valutando un suo sostituto.

“Semplicemente puntiamo su di lui, è asset importante del club, e poi non dimentichiamo che ha ancora tre anni di contratto con l’Inter. I giocatori più importanti l’Inter non ha intenzione di cederli”, le parole usate da Piero Ausilio.

Dichiarazioni che, di fatto, mettono Lautaro Martinez in una posizione non facile. Se vorrà andare al Barcellona, dovrà essere lui a farsi avanti, anche perchè l’Inter non ha nessuna intenzione di trattare con il Barcellona.

Le prossime settimane saranno decisive per il futuro del giovane attaccante argentino. La clausola scade ad inizio luglio, quindi, il Barcellona non ha molto tempo per l’affondo decisivo. L’Inter si è tirata fuori, facendo chiarezza sulla propria posizione.

SPORTAL.IT | 28-05-2020 08:19

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...