,,
Virgilio Sport SPORT

Mercato Inter: Lautaro e l'indizio sul futuro via social

Dopo il gol al Napoli, l'argentino si sfoga: "Forza Inter". Il Barça non molla.

Dopo un digiuno durato circa un mese, Lautaro Martinez è tornato a segnare. Un gol al Napoli per ricordare a tutti le sue qualità. Uno sfogo che conferma quanto il Toro ci tenga a far bene in queste ultime uscite stagionali.

Svanita l’adrenalina, Lautaro Martinez, via social network, ha festeggiato il suo gol ai partenopei, “firmando” il messaggio con un chiarissimo “Forza Inter”. Un forte indizio su quale sia la sua priorità per il presente e forse, anche per il futuro, ovvero il club nerazzurro.

La dirigenza ha ribadito, più volte, di non avere nessuna intenzione di privarsi di Lautaro Martinez ma, al momento, il Barcellona non ha ancora mollato la presa e continua a considerare il Toro l’obiettivo numero uno per l’attacco.

Secondo il Mundodeportivo, il Barça starebbe cercando di vendere almeno un paio di attaccanti attualmente in rosa. L’idea sarebbe di recuperare i soldi necessari per un’offerta importante all’Inter e strappargli così l’attaccante argentino.

Il Barcellona ha a libro paga Leo Messi, Luis Suárez, Antoine Griezmann, Ousmane Dembélé, Ansu Fati e Martin Braithwaite. Leo Messi e Ansu Fati sono considerati incedibili (anche Giuseppe Marotta ha sottolineato l’impossibilità di arrivare alla Pulce).

Difficile trovare una soluzione per Luis Suárez e Antoine Griezmann. Più semplice provare a piazzare Ousmane Dembélé e Martin Braithwaite. Due cessioni che libererebbero lo spazio necessario per inserire Lautaro Martinez.

Nelle prossime settimane, il Barcellona farà di tutto per snellire la propria rosa. L’Inter dovrà impegnarsi per trattenere Lautaro Martinez. Come sempre, sarà decisiva la volontà del giocatore che, al momento, urla al mondo un eloquente “Forza Inter”.

LE FOTO DI INTER-NAPOLI 2-0: LA GALLERY

OMNISPORT | 29-07-2020 08:57

Mercato Inter: Lautaro e l'indizio sul futuro via social Le foto di Inter-Napoli 2-0 Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...