Virgilio Sport

Mercato Juve, nuovo obiettivo dal Brasile: Paratici ci prova

La Juventus punta decisa a Luis Henrique, giovane stella del Botafogo, per ringiovanire la rosa.

05-05-2020 15:36

Mercato Juve, nuovo obiettivo dal Brasile: Paratici ci prova Fonte: 123RF

La Juventus, alla ricerca di affari a prezzi contenuti come suggerito dal Chief football officer Fabio Paratici nei giorni scorsi, è al lavoro per convincere un giovane talento brasiliano a vestire la maglia dei bianconeri nella prossima stagione: si tratta di Luis Henrique, giovane stella emergente in forza al Botafogo.

Nonostante la giovanissima età (è nato nel 2001), Luis Henrique ha già avuto modo di mettersi in luce contro giocatori più grandi di lui, dimostrando di essere un attaccante capace di coniugare grande velocità a un’ottima tecnica individiale e riuscendo a guadagnarsi un posto nella prima squadra a inizio 2020.

Secondo quanto riportato dai media brasiliani, a suggerire l’ingaggio di Luis Henrique ai bianconeri è stato Jorge Mendes, il procuratore del campione della Juventus Cristiano Ronaldo. La dirigenza bianconera si è detta interessata a una valutazione preliminare del giocatore e sembra orientata a fare una prima offerta esplorativa al club brasiliano.

L’obiettivo dei bianconeri non è, però, quello di bruciare i tempi: la strategia di mercato di Paratici prevede infatti un progetto a lunga scadenza, attraverso il quale far crescere il calciatore facendolo giocare in prestito in una realtà con meno pressione legata ai risultati.

Nel frattempo, i giocatori che già ora vestono la maglia bianconera si preparano a tornare in campo. Nella giornata di lunedì si sono svolti i primi test alla Continassa in vista della ripresa degli allenamenti, seguendo il protocollo della Figc. I giocatori, arrivati alla spicciolata, si sono sottoposti al JMedical a esami medici e fisici, oltre al classico tampone.

Tra di loro non ci sono quelli rientrati dall’estero, tra cui Ronaldo, atterrato nella serata di lunedì all’aeroporto di Caselle: questi, infatti, dovranno stare per quattordici giorni in quarantena al rientro dai rispettivi Paesi.

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...