,,
Virgilio Sport SPORT

Mercato Juventus, il chiarimento di Paratici su Higuain e Dybala

Fabio Paratici, Chief football officer dalla Juventus, ha parlato dei prossimi obiettivi dei bianconeri.

Paulo Dybala e Gonzalo Higuain vestiranno ancora la maglia bianconera, almeno secondo le intenzioni di Fabio Paratici. Il Chief football officer della Juventus è intervenuto a ‘Sky Sport’, parlando del futuro del club in testa alla classifica al momento della sospensione e, più in generale, di cosa bisognerà studiare a livello amministrativo per contenere le spese.

“Vogliamo che Dybala resti con noi a lungo – ha detto il dirigente della Juventus -. In questo periodo avremmo dovuto discutere del rinnovo, ma sosta ha interrotto le comunicazioni. Poi lui sta vivendo questa esperienza negativa, gli facciamo un in bocca al lupo di pronta guarigione“.

Higuain? Quando è partito era molto preoccupato in generale. E’ un ragazzo speciale, molto sensibile e le sue vicende familiari lo hanno colpito molto. Al di là di tutto Gonzalo stava facendo una stagione straordinaria, speriamo che continui ancora con noi per l’anno che gli resta di contratto”.

Paratici, poi, ha confermato che i rinnovi di Buffon e Chiellini sono “in dirittura d’arrivo”. Per il dirigente bianconero, però, il prossimo mercato sarà molto complesso, anche per le società di vertice: “Ci sono meno soldi, è sotto gli occhi di tutti. E’ un momento difficile per tutto il mondo. Penso che occorrerà usare formule più creative, magari dei prestiti lunghi. Se non si può comprare una casa, si va in affitto, è una formula che potrebbe essere utilizzata per diluire i pagamenti e poter contemporaneamente usufruire dei calciatori”.

“Per i calciatori di fascia alta il valore non scenderà per quanto riguarda gli scambi – ha poi aggiunto il dirigente bianconero -. Potrebbero scendere i valori dei salari. Per quanto riguarda gli acquisti definitivi, invece, il valore di mercato dei cartellini potrebbe diminuire”.

Sui futuri obiettivi del club, quindi, Paratici non si sbottona: “Stiamo cercando di costruire la miglior squadra possibile. Ma bisogna sempre capire da che livello si parte, occorre inserire i giocatori nuovi in un contesto di budget e di squadra. Pogba? Un grandissimo calciatore, ma quelli del suo livello faranno fatica a trovare squadre che possano pagare il loro salario”.

SPORTAL.IT | 03-05-2020 17:00

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...