Virgilio Sport

Mercato Milan, c'è la svolta per un rinnovo illustre

L'entourage di Calhanoglu abbassa le pretese iniziali: la permanenza del fantasista turco in rossonero è più vicina.

17-12-2020 11:47

Nonostante i quattro punti persi sull’Inter in appena tre giorni, che hanno fatto scendere a una sola lunghezza il vantaggio in classifica dei rossoneri sulla squadra di Conte, per tifosi e dirigenti del Milan la settimana prenatalizia potrebbe essere archiviata in modo positivo grazie alle buone notizie in arrivo sul fronte del rinnovo contratti.

Poco prima della partenza per Genova, infatti, i dirigenti rossoneri hanno incontrato Gordon Stipic e Enzo Raiola, rispettivamente agente di Hakan Calhanoglu e collaboratore, nonché cugino, di Mino Raiola, colui che cura gli interessi di Gigio Donnarumma.

Due delle stelle dell’organico del Milan sono anche i due giocatori a maggior rischio partenza al termine della stagione, avendo i rispettivi contratti in scadenza nel giugno 2021.

Ebbene, secondo quanto riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’, gli incontri non sono stati risolutori, ma hanno portato a passi avanti importanti, soprattutto sul fronte del trequartista.

L’agente di Calhanoglu avrebbe infatti abbassato le pretese iniziali avanzate in sede d’ingaggio, abbassando le proprie richieste da 7 a 5 milioni, cifra più compatibile con le possibilità del Milan e anche con la stessa volontà del club, che non si è mai voluta avvicinare alla richiesta iniziale dell’entourage dell’ex Bayer Leverkusen, sul quale c’è anche l’interesse di Juventus e Inter.

La distanza da colmare è però ancora ampia, perché Maldini e Massara non si discostano al momento dalla proposta di un quadriennale da 3,5 milioni. Calhanoglu guadagna attualmente 2,5 milioni. Altri incontri sono attesi prima della fine del 2020 e del resto il tempo stringe, perché gennaio è vicino e con esso il “semestre bianco” prima della scadenza che permetterebbe a Calha di accordarsi con un altro club per la prossima stagione costringendo il Milan a perdere a parametro zero un giocatore sempre più importante negli schemi di Pioli e tra i migliori nella partita contro il Parma.

Tempi più lunghi invece sul fronte Donnarumma: serviranno altri incontri per limare le differenze tra domanda e offerta e soprattutto per discutere dell’inserimento o meno di una clausola rescissoria e del suo eventuale importo.

Mercato Milan, c'è la svolta per un rinnovo illustre Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...