Virgilio Sport

Mercato Milan, due rinnovi a rischio: trattative verso una svolta

Resta la preoccupazione per il futuro in rossonero di Calhanoglu, accelerata per il rinnovo di Donnarumma.

08-11-2020 12:59

Il mercato del Milan non passa soltanto dalle trattative in entrata, dalla ricerca di un difensore a quella di un rinforzo a centrocampo. La dirigenza rossonera, infatti, è attiva anche nel contesto dei rinnovi di contratto, con due scadenze che preoccupano e vanno risolte per tempo per evitare problematiche future: quelle dei contratti di Hakan Calhanoglu e Gianluigi Donnarumma, entrambi in scadenza nel giugno 2021.

La situazione che preoccupa di più il direttore tecnico Paolo Maldini e l’amministratore delegato Ivan Gazidis è quella legata al contratto del turco di Germania: l’accordo economico è ben lontano dall’essere anche solo immaginato e secondo il ‘Corriere della Sera’ la dirigenza rossonera vuole abbassare le pretese dell’agente Gordon Stipic, che chiede uno stipendio di 6 milioni di euro netti per il suo assistito.

Il Milan vuole rimanere ottimista soprattutto perché Calhanoglu ha più volte dichiarato di trovarsi molto bene in rossonero. Con la sua esperienza fa ormai parte del gruppo di veterani, nonostante abbia solo 26 anni, e le sue prestazioni sono costantemente migliorate con il passare delle stagioni. E’ su questo punto che la dirigenza vuole battere, cercando di strappare un accordo economicamente vantaggioso per entrambi.

C’è un po’ più di ottimismo, invece, per quel che riguarda Donnarumma: nei giorni scorsi il Chelsea, unica pretendente che si era avvicinata in maniera concreta al portiere rossonero, si è tirato indietro convinto dalle prestazioni di Mendy, arrivato in coda al mercato estivo dal Rennes.

La trattativa con il procuratore Mino Raiola va avanti: la distanza non è tanto sullo stipendio (anche se è piuttosto ampia, visto che il Milan vuole confermare i 6 milioni annui e Raiola ne chiede almeno 8, secondo diverse fonti vicine all’ambiente di Milanello) ma sulla clausola rescissoria, che il procuratore vorrebbe al massimo di 30 milioni, contro i 50 proposti dai dirigenti rossoneri.

Nelle prossime settimane la situazione è destinata ad evolversi: la speranza del Milan è che i due calciatori, titolari indiscussi, risentano il meno possibile della ‘distrazione’ legata al rinnovo.

Mercato Milan, due rinnovi a rischio: trattative verso una svolta Fonte: Getty

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...