Virgilio Sport

Mercato Milan, Gattuso smentisce tre casi: "Non ci sono problemi"

Il tecnico rossonero sprona i suoi in vista del match con il Sassuolo.

01-03-2019 15:00

Mercato Milan, Gattuso smentisce tre casi: "Non ci sono problemi" Fonte: 123RF

Gennaro Gattuso sprona il suo Milan alla vigilia del match contro il Sassuolo: i rossoneri vogliono centrare con i neroverdi la quarta vittoria di fila per mettere sempre più pressione all’Inter terza, e non devono pensare ad altro. 

Nella conferenza stampa di presentazione l’allenatore del Diavolo ha voluto minimizzare alcuni casi, a cominciare da Suso, in difficoltà nelle ultime settimane: “Questa è una roba vostra, giustamente giudicate tutti noi. Ci sta che può attraversare un periodo di appannamento, per me Suso non è un problema. Quando ha la palla ci ha abituato bene in questi anni, è stato un mese fermo e sicuramente a livello fisico e tecnico sta pagando. Deve stare tranquillo, ci può far fare il salto di qualità. Non deve pensare a nulla”.

Il mal di pancia di Cutrone: da quando c’è Piatek non trova spazio. “Deve lavorare con entusiasmo e voglia, se non sbaglio è entrato con l’Atalanta e l’Empoli, facendo 25 minuti. E’ penalizzato in questo momento, perché stiamo giocando con un attaccante solo. Deve continuare, nel calcio il lavoro e la professionalità paga. Quando vedo un giocatore con il muso mi piace, vuol dire che ha il fuoco dentro. L’importante è avere rispetto del Milan,  su questo aspetto qua non ha mai sbagliato”.

Le voci sulla possibile partenza di Romagnoli: “Ha rinnovato 8 mesi fa, è un giocatore importante ed è il capitano del Milan. Per me ha ancora grandi margini di miglioramento. Romagnoli è felice al Milan e sono sicuro che continuerà qui”.

Si attendono più di 60mila persone a San Siro: “I tifosi si conquistano con le prestazioni e i risultati, avevo intenzione di ringraziarli per essere stati in 5000 all’Olimpico. Domani dobbiamo essere bravi a interpretarla bene, con il piglio giusto, con la giusta mentalità. Con la Lazio abbiamo fatto fatica, dobbiamo perdere energie partita dopo partita. Non pensiamo al derby, ma al Sassuolo”.

Il possibile ritorno di André Silva: “Anche con Locatelli ho fatto di tutto per farlo rimanere, poi quando un giocatore prende una decisione bisogna rispettarlo. Silva rimane un attaccante importante, ha grandi margini di crescita. Lo riprenderei? Questa è una domanda che dovete fare a Maldini, Leonardo e Gazidis. Il Siviglia ha il diritto di riscatto, poi vedremo. Sicuramente è stato un giocatore con cose interessanti”.

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...