,,
Virgilio Sport SPORT

Mercato Milan: Ivan Gazidis spiega il dietrofront

L'amministratore delegato Gazidis motiva la scelta di confermare Pioli.

L’ammnistratore delegato del Milan Ivan Gazidis ha parlato all’Ansa dopo il ribaltone di martedì sera, che ha portato alla riconferma di Stefano Pioli per la prossima stagione e allo stop alle trattative con il tecnico tedesco Ralf Rangnick, che si è tirato indietro quando ormai sembrava tutto fatto.

“Stefano Pioli è sempre stato un candidato per il futuro, per mettere in atto la nostra visione di un Milan competitivo e moderno. Come amministratore delegato, ho il dovere di valutare tutte le possibili opzioni per il bene del Milan, ma ho un rapporto eccellente con Stefano e l’ho sempre considerato un professionista straordinario, un vero leader, e quindi un candidato assoluto per allenare il Milan”.

Ho avuto dei contatti con altri possibili candidati in passato – ha continuato Gazidis -. Ma ritengo vi sia stata troppa speculazione mediatica, visto che non abbiamo mai siglato alcun accordo o pre-accordo con nessun altro allenatore oltre a Stefano Pioli. Smentisco vi siano impegni economici o penali per il club”.

“Ripeto, mai nessun accordo è stato siglato con altri possibili candidati. Pioli è la mia prima scelta come allenatore, e sono felice ci siamo assicurati le sue capacità per il progetto che abbiamo davanti”.

Ho un rapporto eccellente con Stefano – ha concluso Gazidis – e l’ho sempre considerato un professionista straordinario. Nel mio ruolo ho il dovere di valutare diverse opzioni, ma Pioli è sempre stato un candidato per mettere in atto la nostra visione del Milan del futuro. Sono felice di poter continuare con lui”.

Pioli, confermato per la serie di risultati positivi dalla ripresa del campionato e dal gioco fatto vedere dai rossoneri, ha rinnovato il contratto con il club meneghino fino al 2022.

OMNISPORT | 22-07-2020 17:45

Mercato Milan: Ivan Gazidis spiega il dietrofront Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...