,,
Virgilio Sport SPORT

Messi, rivelazione a sorpresa su Cristiano Ronaldo

L'attaccante argentino parla di tutto: del proprio futuro e del mancato ritorno a Barcellona di Neymar

Il suo inizio di stagione non è stato dei migliori, ma, si sa, a Lionel Messi bastano pochi minuti e qualche giocata per cambiare il verso di una partita.

Lo sanno bene i tifosi dell’Inter, che hanno visto cambiare la gara del Camp Nou contro il Barcellona proprio grazie al genio della Pulce, pur reduce da una prima fetta di stagione sottotono.

Intervistato dall’emittente catalana “RAC1”, l’argentino ha ammesso di dover fare i conti con il tempo che passa, senza sbilanciarsi sulla data dell’addio al calcio: “Di anno in anno vedo come sto, se posso continuare. Ho ormai un’età in cui si inizia a fare fatica, così come è normale e logico. Potrei dire che arriverò a 35-36 anni e a quel punto magari non potrò più muovermi”.

Resta ferma la volontà di chiudere la carriera al Barça: “Ho sempre sognato di giocare un giorno nel Newell’s, ma alle volte bisogna pensare alla famiglia, che è la cosa più importante. Ecco perché la nostra idea, anche se non si sa mai, è vivere per sempre a Barcellona e chiudere la carriera qui. Soprattutto per come mi sento nel club, per come ci troviamo bene nella città, per i miei figli, non voglio che siano costretti a lasciare gli amici. Il rinnovo? Al momento non c’è nulla ma mi sono sempre tenuto ai margini delle trattative, perché non abbiamo mai avuto problemi, è sempre stato tutto molto semplice. Se mi vogliono la mia idea è sempre quella di restare qui e non è cambiata”.

Ma durante l’intervista Messi ha parlato anche di altro, come della possibilità poi non concretizzatasi del ritorno di Neymar a Barcellona la scorsa estate: “Credo si sia pentito di essere andato via. So che ci sono stati contatti e che non si sono concretizzati, ma ho temuto che Florentino Perez lo portasse al Real Madrid. Per il futuro non escludo nulla, nel calcio può succedere di tutto”.

E a proposito di Real Madrid, colpiscono le parole di Leo riguardo alla partenza dalla Liga di Cristiano Ronaldo. Il Grande Rivale manca eccome a Messi…: “Mi sarebbe piaciuto che Cristiano se fosse rimasto al Real, era una rivalità in più che rendeva migliori la Liga e il Clasico”.

Infine una battuta sull’arrivo di Griezmann, con il quale, secondo alcuni rumors, Messi non avrebbe instaurato un rapporto particolarmente amichevole e che ha rappresentato di fatto il piano B dopo il mancato ritorno di Neymar: “Griezmann è un giocatore intelligente, di grande qualità, e si adatterà. Ovviamente è una bugia che io non volessi Griezmann. L’anno scorso ho detto che era uno dei migliori e che i migliori sono sempre i benvenuti. Per lo stesso motivo volevo che tornasse Neymar”.

SPORTAL.IT | 09-10-2019 17:10

Messi, rivelazione a sorpresa su Cristiano Ronaldo Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...