,,
Virgilio Sport SPORT

Milan, altri due obiettivi rischiano di sfumare

I rossoneri sono alla ricerca di un attaccante.

Il Milan è al lavoro per ingaggiare un attaccante che faccia reparto con Piatek. In un primo momento i dirigenti rossoneri avevano pensato ad Angel Correa: l'attaccante non rientra nei piani dell'Atletico Madird e aveva dato la sua disponibilità al trasferimento.

I Colchoneros, riferisce Sportmediaset, hanno fissato il prezzo a 50 milioni di euro, mentre il Diavolo è arrivato a 40. Maldini e Boban sperano che con l'avvicinarsi della fine del mercato gli spagnoli possano abbassare le loro pretese ma al momento la distanza non è ancora stata colmata. A complicare l'arrivo di Correa a Milano c'è il Valencia, club che si è messo sulle tracce del giocatore e potrebbe accontentare le richieste dell'Atletico Madrid.

Il Milan si è quindi concentrato su altri profili, trovando in Ben Yedder l'alternativa ideale. Il francese è stato contattato anche da diversi club cinesi, uno su tutti il Beijing Guoan che era pronto a versare 40 milioni di euro al Siviglia e 12 milioni per 4 anni al giocatore. L'attaccante ha però declinato l'offerta, lasciando intendere di voler continuare la sua carriera in Europa.

Nelle ultime ore il Monaco pare aver preso contatti con l'entourage dell'ex Tolosa: il club del Principato è alla ricerca di un sostituto per Radamel Falcao (sempre più vicino all'approdo al Galatasaray) e l'attaccante del Siviglia pare gradire la destinazione.

In ogni caso il Milan è costretto a vendere prima di comprare: in un primo momento si era parlato della cessione di Suso ma Giampaolo, dopo averlo testato come trequartista, ha fatto sapere alla società di volerlo trattenere. L'indiziato numero uno per lasciare Milano è quindi Hakan Calhanoglu: il giocatore ha diverse richieste dalla Germania e, nonostante le parole del tecnico rossonero dopo la gara con lo United ("L'ho messo al centro del campo, perché volevo desse una mano a Biglia che ha qualche noia a un tendine. E Calhanoglu ha fatto il suo, perché è un calciatore universale. Ma in generale i ragazzi sono tutti dentro la nostra linea di pensiero. Abbiamo fede, attaccamento, idee di gioco e partecipazione di gruppo. Così la qualità che già c'è può crescere ancora, e miglioreremo sempre di più"), potrebbe salutare i compagni per finanziare il colpo in attacco.

SPORTAL.IT | 07-08-2019 17:33

Milan, altri due obiettivi rischiano di sfumare Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...