,,
Virgilio Sport SPORT

Milan, Biasin boccia lo scambio: davvero non serve più?

La firma di Libero perplesso su una trattativa di mercato

Mentre proseguono le trattative per arrivare a un nuovo centrocampista, con Veretout che resta nel mirino nonostante la controffensiva della Roma che in questo momento – dopo l’ultimo rilancio di Petrachi – sembra essere in pole, il Milan pensa anche alle cessioni. Se tutto tace attorno a Donnarumma, dal momento che finora non sono arrivate offerte ritenute congrue, e se si riflette sul futuro di Andrè Silva e Cutrone, il nome che balla in questi giorni è quello di Suso.

ODIO-AMORE – Lo spagnolo è stato a lungo un idolo della curva ma le sue prestazioni altalenanti e le amnesie della scorsa stagione lo hanno “retrocesso” e di parecchio nel cuore dei tifosi. Considerando che una sua cessione porterebbe anche una bella plusvalenza, visto che è stato preso praticamente a parametro zero, tutti danno per scontato il suo addio. Non tutti però sono d’accordo, se i tifosi sono divisi chi si dice contrario è Fabrizio Biasin.

LO SCAMBIO – La firma di Libero su Tmw boccia in toto l’ipotesi ventilata in queste ore di uno scambio con il romanista Pastore più un conguaglio (“con tutto il rispetto, persino Pastore lo riterrebbe “curioso”…”) ma in assoluto non capisce la logica tecnica dell’operazione e si chiede se davvero Suso non possa fare al caso di Giampaolo: “È vero, il modulo non lo agevola, ma vi pare così incapace di fare altro? Lo so, lo so, molti non amano lo spagnolo, ma in tempi di “mercato controllato” occhio a fare a meno di chi ha certamente qualche limite, ma anche più di una giocata nei piedi”.

SPORTEVAI | 16-07-2019 08:40

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...