,,
Virgilio Sport SPORT

Milan, Bonera: "Vogliamo restare lì in alto"

Daniele Bonera parla alla vigilia di Milan-Fiorentina: "Brahim Diaz potrebbe giocare dall'inizio, Romagnoli è totalmente recuperato".

Messo alle spalle il pareggio in Europa League ottenuto sul campo del Lille, il Milan torna a concentrarsi sul campionato. La compagine rossonera, ospiterà domenica pomeriggio a San Siro la Fiorentina di Cesare Prandelli e lo farà da imbattuta e da capolista della classifica.

I meneghini, che per l’occasione non potranno contare su Zlatan Ibrahimovic e Leao in attacco, contro i viola (un punto nelle ultime tre partite per i toscani) punteranno ovviamente a quel risultato che vorrebbe dire ancora vetta solitaria.

Daniele Bonera, che sostituirà ancora Stefano Pioli in panchina, ha parlato della sfida nella consueta conferenza stampa di presentazione. “Sappiamo che sarà una partita difficile, perché arriva dopo l’impegno in Europa League. Quella con la Fiorentina è sempre stata una sfida affascinante e noi ci arriviamo un un buon momento. Sappiamo che loro hanno attraversato un periodo difficile, ma anche che hanno qualità in squadra”.

Messo alle spalle il pareggio con il Verona, il Milan è ripartito in campionato dalla convincente vittoria ottenuta sul campo del Napoli. “La gara con il Verona non aveva cancellato le nostre certezze. Il Milan veniva da un periodo nel quale aveva giocato molte gare, aveva solo bisogno di riposare. Adesso abbiamo ripreso il discorso da dove l’avevamo lasciato, ma anche col Verona abbiamo fatto una buona gara. Il nostro è un percorso che va giudicato giorno per giorno, i ragazzi sanno cosa serve per restare in alto. Abbiamo da tempo la consapevolezza di essere forti”.

Bonera si è soffermato su alcuni tra i nuovi arrivati. “Sia Hauge che Tonali si sono inseriti bene con tanta dedizione. Hanno capito cosa richiediamo. Per Tonali va fatto lo stesso discorso fatto l’anno scorso con Bennacer. Ci parliamo spesso e sta crescendo, è un ragazzo sul quale facciamo molto affidamento e giovedì ha giocato un ruolo da protagonista. Ha tutto per migliorarsi”.

Il Milan non potrà contare su Zlatan Ibrahimovic. “Lo valuteremo la prossima settimana. E’ di buon umore e questo ci fa sperare in un rientro il più veloce possibile”.

Il Milan ha comunque a disposizione un reparto offensivo di ottimo valore. “Calhanoglu ci sta dando un apporto prezioso. Ogni giocatore può vivere momenti più o meno positivi, noi siamo contenti di lui. Rebic non è ancora al top, ma quando lo sarà le sue caratteristiche verranno fuori ancor di più. Già col Lille si è visto. Brahim Diaz si è inserito bene, ha grande tecnica e visione di gioco e potrebbe anche partire dall’inizio”.

Bonera sta vivendo un’esperienza importante in panchina. “Aspettiamo il nostro allenatore e speriamo che torni presto. Io credo di avere bisogno di ancora un po’ di pratica. Intanto mi tengo stretti i consigli di Pioli”.

Bonera ha fatto anche il punto sulle condizioni di Romagnoli e Leao. “Alessio era a disposizione anche per il Lille, ma abbiamo fatto un ragionamento tenendo in considerazione le tante partite in programma. Va considerato completamente recuperato. Leao si è sottoposto ad un controllo questa mattina che è andato abbastanza bene. Siamo contenti dei progressi che ha fatto, lo valuteremo giorno per giorno”.

Il Milan sembra essere sulla giusta strada per tornare ad alti livelli. “C’è tanta voglia di lavorare e di sacrificarsi l’uno per l’altro, una cosa questa che aveva anche il vecchio Milan. C’è grande voglia di venire a Milanello e vedo delle similitudini con quella squadra, anche se si può sempre migliorare. Con questo atteggiamento è più facile crescere, dobbiamo essere più attenti sulle palle inattive. Adesso vogliamo tornare a vincere in casa. Sappiamo che sarà dura, ma dobbiamo continuare il nostro percorso di crescita e abbiamo una bella opportunità”

 

OMNISPORT | 28-11-2020 14:54

Milan, Bonera: "Vogliamo restare lì in alto" Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...