,,

Virgilio Sport SPORT

Milan: centrocampista in partenza, i tifosi si ribellano

Le scelte di mercato della dirigenza non convincono i supporter rossoneri

Qualche cessione importante per finanziare il mercato in entrata: questa la strategia del Milan che ha bisogno di nuova linfa per supportare il progetto tecnico di Marco Giampaolo. Dopo Andrè Silva, ormai pronto a trasferirsi al Monaco, i rossoneri potrebbero rinunciare presto a qualcuno dei giocatori che si sono rivelati fondamentali nell’ultima stagione. Oltre a Cutrone e Suso, da tempo in lista di sbarco in casa milanista, secondo la Gazzetta dello Sport tra i probabili partenti c’è anche Franck Kessie, elemento insostituibile nel centrocampo rossonero nell’era Gattuso. 

SACRIFICIO KESSIE. Secondo la rosea il mediano ex Atalanta ha mercato e da una sua cessione si potrebbero ricavare anche tra i 40 e i 50 milioni di euro, utilissimi al Milan in questo momento sul mercato. La cessione di Kessie, però, non sarebbe facile da digerire per i tifosi rossoneri. Su una delle pagine Facebook da loro più frequentate, infatti, i milanisti hanno espresso tutto il loro disappunto per un’operazione del genere. Per Massimo il problema è principalmente tecnico: “Lascerei stare Cutrone e Kessie – scrive il tifoso -, soprattutto con la cessione di Silva (nel primo caso) e l’addio di Bakayoko (nel secondo) che non abbiamo più nessuno “di stazza fisica” per aiutare i nostri difensori centrali nei calcio d’angolo”. Per Paolo, invece, la cessione dell’ivoriano potrebbe essere un errore anche dal punto di vista strategico: “Con Giampaolo può diventare un giocatore di livello assoluto, non ha ancora 23 anni. Ci si lamenta che non ha piedi raffinati (Desailly li aveva?) ma ci si dimentica che è stato acquistato dalla Dea come centrale di difesa. Fa il centrocampista da 3 anni e ha margini spaventosi. È da tenere anche perché in rosa non abbiamo altri giocatori con queste caratteristiche”. “È un errore vendere Kessie”, sintetizza Enzo, andando a ingrossare le fila dei contrari. 

“ADDIO FRANCK”. Naturalmente non tutti i milanisti la pensano così. “Se partono Kessie e Cutrone arriva Modric”, sogna Gianpaolo, mentre Simone non ritiene un dramma l’addio dell’ivoriano: “Ciao Kessie… L’unico che corre corre corre e poi perde palla. Scarso come pochi. Mai visto fare una triangolazione”. “A parte Romagnoli, Piatek e Paquetà – continua Lorenzo – sono cedibili tutti. L’importante è che i rimpiazzi siano adeguati”.   

SPORTEVAI | 22-07-2019 10:39

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...