,,
Virgilio Sport SPORT

Milan, caos panchina: l'Inter blocca Spalletti, c'è un nuovo nome

Spalletti dice sì ai rossoneri, ma non trova l'accordo con l'Inter per la rescissione: Maldini e Boban si incontrano con Pioli.

Marco Giampaolo è ancora l’allenatore del Milan, ma solo grazie… all’Inter. La cronaca di un lunedì pieno di tensione e di incontri per la dirigenza e di attesa per i tifosi del Milan si è conclusa con un nulla di fatto, ma il destino dell’ex tecnico della Sampdoria è segnato.

Per la sostituzione di Giampaolo gli stati generali del Milan, Maldini, Boban, Massara e Gazidis, avevano pensato a Luciano Spalletti, al punto che con il tecnico di Certaldo era già stato raggiunto un accordo di massima per un biennale da 5 milioni netti a stagione.

Dopo qualche dubbio iniziale Spalletti aveva accettato, ma a fare arenare e quasi saltare tutto è stata la distanza tra la richiesta dell’allenatore all’Inter per rescindere il contratto in essere fino al giugno 2021 e la controproposta dei nerazzurri. Spalletti, esonerato al termine della scorsa stagione e ancora sotto contratto per 5 milioni netti l’anno, chiede 10 milioni lordi, contro i 3-4 proposti dall’Inter.

Distanza abissale e non colmabile in tempi brevi, così il Milan ha virato con decisione su Stefano Pioli. Il tecnico parmigiano, che curiosamente ha preceduto proprio Spalletti alla guida dell’Inter, fatta salva la parentesi Vecchi dopo l’esonero di Pioli nella primavera 2017, ha messo in attesa il Genoa e la stessa Sampdoria per aspettare le mosse del Milan.

Scaduta alle 22 di lunedì la deadline fissata dai blucerchiati, Pioli è passato in pole per la panchina rossonera. Nelle prime ore di martedì è atteso un incontro in città tra i dirigenti del Milan e i rappresentanti di Pioli, libero da ogni vincolo dopo le dimissioni presentate alla Fiorentina lo scorso aprile.

In ogni caso, che sia Spalletti o Pioli, è in arrivo il sesto allenatore della storia sedutosi sulle due panchine milanesi, dopo Viola, Bigogno, Radice, Castagner, Trapattoni, Zaccheroni e Leonardo.

SPORTAL.IT | 08-10-2019 07:10

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...