,,
Virgilio Sport SPORT

Milan, gioia e paura per Ibrahimovic: stende il Napoli, poi si fa male

Lo svedese decisivo con una doppietta nel 3-1 del San Paolo, ma costretto alla sostituzione nel finale.

Il Milan vince a Napoli e torna a volare in vetta alla classifica . Decisivo nel 3-1 sui partenopei del grande ex Gattuso è Zlatan Ibrahimovic , mattatore assoluto con una doppietta a cui risponde troppo tardi Dries Mertens . Ma lo svedese spaventa i rossoneri con un infortunio muscolare che lo costringe al cambio. Quindi Hauge chiude la partita, ma l’apprensione c’è.

Il Milan parte subito fortissimo, nel nome del solito Ibrahimovic . Lo svedese approccia il match nei panni del rifinitore, mettendo Rebic e poi Calhanoglu in condizione di far male: il Napoli se la cava grazie a Meret . Poi è Kjaer a sprecare un pallone d’oro, calciandolo alle stelle sugli sviluppi di un corner.

Il Napoli però non sta solo a guardare, e risponde con un Politano particolarmente ispirato sulla fascia e con Koulibaly , pericoloso su corner. A portarsi in vantaggio però è il Milan, grazie al solito Ibrahimovic che al 20′ è imperioso con il colpo di testa in girata su assist profondo di Theo Hernandez.

A metà tempo si accende Mertens , che impegna Donnarumma. Quindi in pochi secondi il Napoli vanifica tre limpide occasioni, con Koulibaly, Di Lorenzo (traversa) e poi Lozano che scarica alto.

Il possesso palla partenopeo non frutta ulteriori grattacapi, anche perché il movimento di Politano non si sposa alla pericolosità dei vari Insigne, Lozano e Mertens . Così, nella ripresa, arriva un altro gol rossonero.

Lo segna ancora una volta Ibrahimovic , che al 54′ sfrutta la sgroppata di Rebic sulla sinistra e sottomisura prorompe in area con una decisiva deviazione di coscia . Ma la partita non è finita.

Proprio quando Gattuso sta per richiamare in panchina Mertens, il talentuoso belga riapre tutto al 63′ con tecnica e caparbietà su pallone lavorato da Zielinski e Mario Rui .

Il Napoli resta in dieci per il secondo giallo all’ex Bakayoko , l’ ingresso di Petagna aumenta il peso dei padroni di casa in avanti. Ma a trovare la via del gol è Hauge al 95′ .

Il momento che aveva davvero spaventato il Diavolo si era però consumato al 79′ , con l’ infortunio di Ibrahimovic immediatamente sostituito da Colombo. E le sue condizioni fisiche, ora, tutte da verificare.

OMNISPORT | 22-11-2020 22:48

Milan, gioia e paura per Ibrahimovic: stende il Napoli, poi si fa male Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...