,,
Virgilio Sport SPORT

Milan, i tormenti di Bonucci: 7 giorni per non andarsene

Un anno fa il grande annuncio rossonero, ora il difensore potrebbe già cambiare aria: ecco la situazione.

Acque agitate in casa Milan, dove oltre a fare i conti con i problemi societari e un'Europa ormai sempre più in bilico ora devono affrontare la grana Leonardo Bonucci.

A un anno esatto dal suo trionfale arrivo in rossonero, infatti, il centrale viterbese starebbe seriamente valutando di cambiare di nuovo squadra (e magari trasferirsi al Paris Saint-Germain, dove ritroverebbe l'amico Gianluigi Buffon).

Se il 14 luglio 2017 era stato il giorno del "sì" al Diavolo, un anno dopo il suo agente Alessandro Lucci si è recato a Milanello dove ha discusso per ben quattro ore con l'amministratore delegato Marco Fassone e il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli (probabile che nel corso della discussione si sia comunque parlato anche del futuro di Suso e Andrea Bertolacci).

Nulla di fatto, per ora: il Milan potrà dare risposte precise a Bonucci e a chi lo rappresenta solo a partire dal 21 luglio, data fissata per la nuova assemblea dei soci che renderà più chiaro l'organigramma della società destinata ad affrontare i prossimi impegni, di campo e non solo.

L'ex difensore della Juventus è disposto ad aspettare, ma non troppo: secondo quanto sostenuto dalla 'Gazzetta dello Sport' il suo desiderio di giocare in Europa sarebbe troppo grande e un passaggio al PSG potrebbe soddisfarlo. In più a Parigi potrebbe avere un ingaggio ricco almeno quanto quello che percepisce in rossonero. Sempre secondo la Rosea, il Milan accontenterebbe Bonucci solo se fosse lui a esprimere il desiderio di trasferirsi, e finora il giocatore non si sarebbe fatto avanti. Inoltre, nell'eventualità di una trattativa, il Diavolo accetterebbe solo una cifra importante, che giustifichi una plusvalenza, di certo nessun bonifico inferiore a quello che il Milan aveva spedito sui conti correnti della Juventus (42 milioni di euro).

E quanto sembra lontana l'estate del 2017, l'inatteso addio alla Juventus, il bagno di folla milanese, la presentazione in mezzo ai soddisfattissimi Fassone e Mirabelli e la fascia da capitano sfilata dal braccio di Riccardo Montolivo e affidata immediatamente a Bonucci. Lo stesso Bonucci che adesso potrebbe davvero cambiare di nuovo aria.

SPORTAL.IT | 14-07-2018 13:35

Milan, i tormenti di Bonucci: 7 giorni per non andarsene Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...