Virgilio Sport

Milan, Ibrahimovic scalda i tifosi: scelto il numero di maglia

Lo svedese ha già sostenuto il primo allenamento e vuole scendere in campo lunedì contro la Sampdoria.

Pubblicato:

Milan, Ibrahimovic scalda i tifosi: scelto il numero di maglia Fonte: 123RF

Zlatan Ibrahimovic è “contento di essere tornato a casa”. La prima giornata della seconda era milanista del fuoriclasse svedese si è aperta con queste parole, rilasciate ad una folta schiera di giornalisti presenti all’arrivo dell’attaccante per le visite mediche, e si è conclusa con Zlatan già al lavoro in palestra, dopo la firma sul contratto fino al prossimo giugno.

Scelto anche il numero di maglia, che sarà il 21, già appartenuto in passato a campioni che hanno fatto la storia del Milan come Andrea Pirlo, che con Ibrahimovic ha vinto lo scudetto 2011, l’ultimo al momento della storia rossonera.

“Ho fatto vedere ai miei figli i numeri che erano disponibili e hanno scelto questo” ha poi detto Ibra in un’intervista a Milan Tv, nella quale ha raccontato anche lo svilupparsi della trattativa: “Nelle ultime 2-3 settimane ho parlato più con Boban e Maldini che con mia moglie, ma è andato tutto bene visto che ora sono qua”.

Il primo colpo del mercato di gennaio 2020 del calcio italiano ha quindi fretta di ripartire e di tornare a respirare il profumo del campo che gli manca dal 25 ottobre scorso, giorno dell’ultima partita con i Los Angeles Galaxy nei playoff di Mls. Poi l’annuncio dell’addio al campionato statunitense e le prime voci sul ritorno al Milan, che è sempre stata la prima scelta di Ibrahimovic dopo l’addio dell’estate 2012 per trasferirsi al Paris Saint-Germain, che ha chiuso un biennio d’oro con 56 gol in 85 partite.

“Questo è un grande club, ho tanti ricordi positivi e come allora ho tanta fame, tanta voglia e tanta fiducia in me stesso per aiutare la squadra a migliorare la situazione – ha aggiunto lo svedese al canale tematico del Milan – A livello individuale il mio obiettivo è fare il meglio possibile”.

Dopo le visite mediche a La Madonnina, Zlatan ha fatto tappa al Centro Ambrosiano per ottenere l’idoneità sportiva. Quindi, nel pomeriggio, un salto a Casa Milan, la firma sul contratto e l’atteso arrivo a Milanello accompagnato da Zvonimir Boban. Un saluto ai nuovi compagni e le prime parole con Stefano Pioli, poi lo svedese si è subito messo in tenuta da campo.

Tempo da perdere del resto non ce n’è visto che l’obiettivo è quello di scendere in campo già lunedì 6 gennaio alle 15 a San Siro contro la Sampdoria. “Aspetto tutti a San Siro e spero di far saltare ancora San Siro come prima” ha aggiunto lo svedese in mattinata. Il resto dell’emozione per il Grande Ritorno sarà palpabile durante la presentazione in programma venerdì mattina.

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...