,,
Virgilio Sport SPORT

Milan, la svolta di Gazidis: novità per la panchina

L'ad è pronto ad avviare le prime mosse per rilanciare il club meneghino.

Ivan Gazidis è pronto a dare una svolta profonda al Milan: dopo i primi mesi di ambientamento, l’amministratore delegato rossonero sta per avviare le mosse per rilanciare il club meneghino dalla prossima stagione. In queste strategie future non ha nessuna parte Leonardo, che nonostante le smentite di rito a fine stagione si dimetterà: troppe le differenze di vedute con l’ex dirigente dell’Arsenal, soprattutto per quello che riguarda il mercato.

Gazidis, investito di pieni poteri direttamente da Elliott, ha già una lista di possibili sostituti del direttore tecnico brasiliano: in pole ci sono il direttore sportivo del Lilla Luis Campos, rinomato talent scout e “mago delle plusvalenze”, e il dirigente della Lazio Igli Tare. Lo riporta Sportmediaset. Campos avrebbe già dato un primo sì.

Il sostituto di Leonardo affiancherà Paolo Maldini (confermato) nella costruzione del nuovo Milan. Confermato a capo degli osservatori il francese Geoffrey Moncada: l’obiettivo dell’ex talent scout del Monaco, fortemente voluto da Gazidis, sarà rintracciare giovani promettenti in tutto il mondo.

Ma Gazidis non si ferma qui: nonostante le quotazioni di Gennaro Gattuso siano in rialzo negli ultimi giorni, si sta facendo largo il nome del tecnico del Sassuolo Roberto De Zerbi per la panchina del Milan della prossima stagione. De Zerbi piace a Gazidis ed Elliott per il gioco offensivo e la valorizzazione dei giovani. Accostato ultimamente alla Lazio, accetterebbe di buon grado un’offerta del Diavolo: a Milanello inoltre potrebbe ritrovare Stefano Sensi, il centrocampista del Sassuolo ormai vicinissimo alla firma con i rossoneri.

De Zerbi in una recente intervista non si è sbilanciato sul suo futuro: “Il Sassuolo è una società di prima fascia, è ambziosa e seria. Sto bene qua, la squadra mi ha dato soddisfazioni e sono oroglioso di essere l’allenatore del Sassuolo. L’ambizione è alta, poi a volte bisogna fare i conti con la realtà. Quest’anno il campionato ha detto che nove squadre, dalla Juve alla Samp , ne avevano più di noi. Per diminuire il gap bisogna lavorare più degli altri”.

SPORTAL.IT | 22-05-2019 14:03

Milan, la svolta di Gazidis: novità per la panchina Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...