Virgilio Sport

Milan-Lazio, la moviola: Rocchi divide i social

L'arbitraggio dello spareggio Champions di San Siro ai raggi X: quante polemiche per quel contatto in area rossonera nel recupero

14-04-2019 09:36

Milan-Lazio, la moviola: Rocchi divide i social Fonte: Ansa

Un errore prima assegnato e poi revocato col VAR. Un altro solare e concesso senza esitazioni. Un altro ancora che forse c’era e che non è andato neppure a rivedere. Queste le note salienti della direzione di gara di Rocchi a San Siro. Lo spareggio Champions tra Milan e Lazio ha avuto il veleno nella coda. Tutti gli episodi da moviola, infatti, si sono concentrati nell’ultimo quarto d’ora. E infiammano i social ancora a distanza di ore.

Il moviolone – Poco o nulla da segnalare prima del minuto numero 76, a parte un tocco di mano poco fuori area di Acerbi nel primo tempo valutato regolare per la distanza minima o un intervento ruvido di Lulic su Calabria, costretto a lasciare il campo, a inizio ripresa e neppure sanzionato. Poi la sagra dei rigori dati e annullati, concessi e negati. Si comincia con il penalty concesso per tocco di mano di Acerbi su traversone ravvicinato di Calhanoglu: il consulto VAR chiarisce come il braccio del difensore sia attaccato al corpo, rigore giustamente non concesso. Due minuti dopo pochi dubbi: Durmisi non guarda neppure il pallone e centra Musacchio, rigore netto. Il giallo nel finale: contatto in area Rodriguez-Milinkovic, Rocchi fa segno che il difensore rossonero ha preso prima la palla ma se dopo ha toccato anche Milinkovic allora perché non ha concesso il penalty? Tra l’altro, subito dopo si è scatenata una maxi rissa proseguita poi anche sui social.

I quotidiani – Per la Gazzetta dello Sport Rocchi ha arbitrato bene, in particolare sull’ultimo contestatissimo episodio: “il rossonero tocca prima la palla deviandone la traiettoria e togliendo il potenziale possesso al giocatore serbo”. Il Corriere dello Sport invece insinua il sospetto: “ma il direttore di gara fa continuare, facendo il gesto del pallone”.

Le reazioni sul web – Ovviamente sui social sono tantissimi i commenti sulla partita, coi tifosi di entrambe le squadre divisi in fazioni. Se i milanisti rivendicano la legittimità del risultato e delle decisioni arbitrali, da parte laziale si sottolinea soprattutto un aspetto: “Perché Rocchi non è andato neppure a rivedere il contatto finale?”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...