Virgilio Sport

Milan, l'orgoglio di Pioli: "Siamo forti"

Stefano Pioli commenta la vittoria ottenuta dal Milan sul campo dell’Udinese: “Importante vincere in una giornata non tra le migliori”.

01-11-2020 15:16

Milan, l'orgoglio di Pioli: "Siamo forti" Fonte: Getty Images

Il Milan supera anche l’ostacolo Udinese e torna alla vittoria in campionato inanellando il suo quinto successo in sei uscite. Una vittoria, quella ottenuta dai meneghini, che è valsa i tre punti che consentiranno loro di conservare la vetta della classifica.

Stefano Pioli, intervistato ai microfoni di DAZN dopo il triplice fischio finale, non ha nascosto la sua soddisfazione. “E’ stata una partita difficile, ma i miei ragazzi sono stati ancora una volta molto forti. C’è stato grande spirito e grande volontà di vincere questa gara fino alla fine e alla fine giustamente ci sono riusciti. La nostra crescita passa anche attraverso sfide dure come questa. Sapevamo che avremmo trovato una squadra che ha grande fisicità e fa grande densità nella propria metà campo e che sa ripartire molto bene. Possiamo giocare un calcio migliore dal punto di vista tecnico e delle scelte, ma vincere una partita che si è complicata e in una giornata che non è stata la tua migliore possibile, significa fare un passo importante anche dal punto di vista della crescita mentale. Abbiamo sempre provato ad essere offensivi e alla fine siamo stati premiati”.

Anche i cambi sono risultati importanti e la sensazione è quella che il livello generale del Milan sia molto alto. “Se riuscissimo ad allenarci un po’ di più il livello sarebbe ancora più alto. Abbiamo migliorato la rosa con giocatori di prospettiva e sono contento dei Diaz, Datot, dei Tonali e di chi viene chiamato in causa. Non abbiamo fatto ancora niente e questa partita ci dice che possiamo fare ancora meglio. Dispiace solo per chi sta giocando meno”.

Nel secondo tempo, Pioli si è giocato la carta Tonali. “Questi giocatori hanno lo spirito giusto. Sanno che devono passare attraverso delle difficoltà, ma anche che hanno le qualità per risolvere le partite. Tonali sta facendo bene e oggi è entrato bene. E’ un ragazzo intelligente che ha anche gamba e passaggio sia veloce che in verticale, deve solo avere più intensità. Deve abituarsi al centrocampo a due, ma è molto disponibile”.

Sono in molti a chiedersi quale sia il reale potenziale del Milan. “Io so che sto allenando una squadra forte. Siamo giovani, ma secondo me non siamo secondi a nessuno. Siamo ancora all’inizio e veniamo da un sesto posto, chi ci ha preceduto nella scorsa stagione è forte. L’obiettivo è migliorare quella posizione e andare avanti in Europa, dobbiamo solo fare un passo per volta”.

Ibrahimovic ha anche parlato di Scudetto. “Zlatan sa benissimo quanto è importante per la crescita di questa squadra, può dire quello che vuole. Pensiamo ad una partita per volta”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...