,,
Virgilio Sport SPORT

Milan, nome a sorpresa per il reparto arretrato: pronto il blitz

Non c'è tempo per Milenkovic o Ajer: la coperta in difesa si fa sempre più corta, il nuovo obiettivo ora è Rudiger.

Già da tempo alla ricerca di un nuovo difensore, il Milan è costretto dalle circostanze ad accelerare e trovare affari low-cost per rinforzare un reparto che, al momento, ha gli uomini contati a causa degli infortuni di Romagnoli e Musacchio, delle prestazioni altalenanti di Gabbia e della positività al Covid-19 di Leo Duarte.

Per questo motivo, la dirigenza rossonera ha momentaneamente messo da parte gli obiettivi primari, Milenkovic della Fiorentina e Ajer del Celtic, e punta tutto su Antonio Rudiger, centrale tedesco di origine sierraleonese considerato un ‘esubero’ al Chelsea. Lo riporta ‘Sport Mediaset’.

Rudiger è una vecchia conoscenza della Serie A: dal 2015 al 2017 ha giocato infatti nella Roma, che lo prelevò dallo Stoccarda per circa 15 milioni complessivi (tra prestito oneroso e riscatto) per poi venderlo ai Blues due estati dopo a oltre 35 milioni.

A Londra, però, le prestazioni di Rudiger non si sono mai avvicinate a quelle in giallorosso, tanto che il calciatore è finito sempre più ai margini del progetto tecnico di Frank Lampard. L’idea di un trasferimento a Milano, quindi, sarebbe gradita al giocatore e ben si sposerebbe, inoltre, con la trattativa che le stesse due società interessate, Milan e Chelsea, hanno da tempo intavolato per un altro calciatore in uscita dai Blues, Tiemoué Bakayoko.

Il Milan ha fretta di chiudere per entrambi e prepara il blitz nelle prossime ore, mentre la squadra sarà impegnata in Europa League contro il Bodo/Glimt. L’idea è quella di completare i trasferimenti di Rudiger e Bakayoko in tempo per l’eventuale playoff che deciderà la qualificazione alla fase a gironi.

Se dovesse arrivare Rudiger, non si escluderebbe comunque l’ennesimo assalto a Milenkovic: per il serbo, però, serve più tempo perché la Fiorentina non scende dalla propria richiesta di 40 milioni. Diverso il discorso per Ajer: fra i tre papabili per la difesa è sicuramente quello meno esperto e, dunque, rappresenta al momento più un possibile colpo in prospettiva, da studiare con calma, che una priorità.

OMNISPORT | 24-09-2020 00:06

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...