,,
Virgilio Sport SPORT

Milan, nome nuovo per l'attacco

Si chiama Zaracho e gioca nel Racing. Piacerebbe anche ad Atletico Madrid e Porto.

Il popolo rossonero continua a sognare, ad occhi aperti, Luka Modric (lo scorso anno trattato, a lungo, anche dall’Inter). C’è chi spera che Zvonimir Boban, connazionale dell’asso del Real Madrid, riesca nell’impresa di convincere il quasi 34enne Pallone d’Oro a fare le valigie e a trasferirsi a Milano, sponda Milan. Una suggestione che, da Madrid, considerano folle e prima di fondamento. Il tecnico del Real Zinedine Zidane non pare intenzionato a perdere una delle colonne portanti della squadra, soprattutto visto che dovrà rinunciare, molto probabilmente, ad uno tra James Rodriguez e Isco.

Luka Modric a parte, il Milan si starebbe muovendo per migliorare ulteriormente la rosa, cercando profili giovani e di sicuro avvenire che possano far comodo al tecnico Marco Giampaolo. Secondo la Gazzetta dello Sport, il duo Maldini-Boban avrebbe messo gli occhi su Matias Zaracho, prospetto, classe 1998, in forza al Racing di Avellaneda.

Definito il “nuovo Lautaro Martinez” da Diego Milito, direttore sportivo del club argentino, si tratta di un attaccante che, all’occasione, può indossare anche i panni del rifinitore. Il Milan punterebbe a chiudere la trattativa nel minor tempo possibile, considerato che il giovane prospetto argentino sarebbe cercato anche da altri importanti club europei, in particolare dal Porto e dall’Atletico Madrid. Matias Zaracho potrebbe essere una buona spalla per Krzysztof Piątek, titolare indiscusso. Dovesse arrivare la classica fumata bianca, Patrick Cutrone potrebbe fare le valigie e rimettersi in gioco altrove (portando una plusvalenza importante al club rossonero).

SPORTAL.IT | 18-07-2019 08:54

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...