Virgilio Sport

Milan, Pellegatti: Non ci fasciamo la testa”, infuria la polemica

I rossoneri vedono sfuggire l’occasione di mercato Szoboszlai, e sui social arrivano i commenti dei tifosi

12-12-2020 10:38

Lo “ius primae noctis”: così Carlo Pellegatti sintetizza la scelta di Dominik Szoboszlai. Il centrocampista ungherese era uno dei pezzi più ambiti nella prossima finestra di mercato ma ha scelto di rimanere in casa o quasi. Il giocatore infatti lascerà il Salisburgo per approdare al Lipsia, entrambe squadre del gruppo Red Bull. 

Una scelta che non sorprende soprattutto dal punto di vista della società. Con questa mossa infatti la Red Bull tiene in casa uno dei suoi talenti più promettenti che avrebbe rischiato di perdere a fronte di una clausola rescissoria piuttosto bassa considerando il suo valore. Per il Milan, ma non solo, si tratta di un’occasione di mercato sfumata o piuttosto rimandata. 

Il commento di Pellegatti

A parlare di questa mancata operazione di mercato è il giornalista e tifoso del Milan, Carlo Pellegatti, nel corso del suo consueto appuntamento su YouTube: “Si tratta di una scelta che non sorprende e che in qualche modo ricorda lo ius primae noctis. I tedeschi avevano la priorità e l’hanno esercitata. Il Milan però non si deve fasciare la testa, se ci saranno altre opportunità di mercato le coglierà”. 

La reazione dei social

I tifosi del Milan vivono un momento magico insieme alla loro squadra e sembrano non essere troppo preoccupati dalla situazione con Alessandro che scrive: “Va al Lipsia e non vincerà nulla. Non era la carriera per lui”. Mentre Vincenzo sostiene che in questo momento le priorità in fase di mercato devono essere altre: “Non ci serve l’ungherese. Le priorità sono altre, difensore centrale, un centrocampista al posto di Krunic e un vero vice Ibra”. Per Francesco non c’è rimpianto: “Meglio così, l’ungherese ha sempre giocato a sinistra e in caso di mancato rinnovo di Calhanoglu, vedrei bene un trequartista puro alla De Paul”. 

Ma il mercato rimane una preoccupazione del popolo rossonero. L’inizio di campionato da sogno non deve essere una scusa per provare a migliorare ancora la squadra: “Per me la priorità è un numero 9 forte – sostiene Nazzareno – Dietro la punta, se va via il turco, io proverei Bennacer con Tonali e Kessie dietro. In difesa se rimane anche Conti, secondo me siamo coperti con Gabbia, Duarte e Kalulu”. 

Milan, Pellegatti: Non ci fasciamo la testa”, infuria la polemica Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Bologna - Verona
SERIE B:
Cosenza - Sampdoria

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...