,,
Virgilio Sport SPORT

Milan, Piatek si allontana: una big pronta già a gennaio

Secondo un'indiscrezione riportata da 'Don Balon', il Real Madrid è sulle tracce dell'attaccante polacco.

Il Real Madrid vuole Krzysztof Piatek, ed è pronto ad assicurarsi le sue prestazioni già nel mercato di gennaio. L’indiscrezione arriva direttamente dalla Spagna, ed è riportata dalla rivista sportiva ‘Don Balon’, tra le più note della penisola iberica. Secondo la fonte, il presidente dei Blancos, Florentino Perez, e l’allenatore Zinedine Zidane vogliono potenziare il settore offensivo perché scontenti delle prestazioni di Mariano Diaz e Luka Jovic, cavalli su cui il Real ha puntato forte nelle ultime due estati, senza un ritorno entusiasmante.

Negli ultimi giorni, Piatek era stato accostato più volte al Genoa, squadra che lo ha lanciato all’inizio della stagione 2018/19, prima di passare al Milan nel mercato di gennaio del 2019. Con i rossoneri ha vissuto un anno solare a due facce: nella prima metà, sotto la guida di Gattuso, si è rivelato uno degli attaccanti più profilici dell’intera Serie A, mentre nella seconda metà, prima con Giampaolo e ora con Pioli in panchina, non sta riuscendo a confermarsi, e le voci di una cessione si fanno sempre più insistenti.

Per l’addio definitivo, il Milan accetterebbe offerte non inferiori ai 40 milioni di euro: l’obiettivo è quello di ottenere una plusvalenza dalla sua cessione e investire sul mercato, con Ibrahimovic in pole position, visto l’addio ufficiale dello svedese alla Major League Soccer.

Nel frattempo, sempre sul fronte mercato, i rossoneri hanno intenzione di rivoluzionare una squadra finora incapace di risollevarsi in classifica con una serie di cessioni già a gennaio. Il nome più importante è quello di Franck Kessié, che interessa alla Roma: in questo senso, si profilerebbe uno scambio con Alessandro Florenzi, al momento messo un po’ in disparte dal tecnico giallorosso Paulo Fonseca.

Gli altri nomi in uscita sono quelli di Fabio Borini e Ricardo Rodriguez, ormai ai margini del progetto di Stefano Pioli e desiderosi di più continuità: il Milan, in questo senso, attende proposte, ma a parte qualche timida voce dall’Inghilterra e dalla Germania non c’è ancora nulla di concreto.

L’obiettivo del Milan, in ogni caso, è quello di fare cassa, e non solo per arrivare a Ibra: anche il bilancio della società pesa sulle decisioni della dirigenza, e l’occhio vigile dell’Uefa e del suo Fair Play Finanziario costringe i rossoneri a vendere prima di costruire.

Uno dei nomi dell’attesa ricostruzione, se non dovesse concretizzarsi il sogno legato a Zlatan Ibrahimovic, è quello di Moise Kean. L’ex Juventus non sembra essersi ambientato all’Everton (dove ha avuto anche delle difficoltà con l’allenatore Marco Silva) e vorrebbe tornare in Italia: il Milan sarebbe una soluzione gradita.

SPORTAL.IT | 16-11-2019 10:59

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...