,,
Virgilio Sport SPORT

Milan, Pioli lancia un messaggio alla società sul proprio futuro

L'allenatore dei rossoneri ha parlato alla vigilia della super sfida al Napoli dell'ex Gattuso.

Napoli-Milan, sfida che chiuderà il programma domenicale della 32a giornata di Serie A, non sarà solo la prima volta di Rino Gattuso contro la squadra che lo ha fatto grande da calciatore e che ha allenato fino allo scorso giugno, ma anche il confronto tra due delle squadre più in forma dalla ripresa del campionato.

Per gli azzurri quattro vittorie e una sconfitta in cinque partite, per i rossoneri quattro un pareggio e quattro successi, l’ultimo la leggendaria rimonta sulla Juventus, piegata 4-2 a San Siro dopo che la squadra di Stefano Pioli era stata sotto di due reti a mezzora dalla fine.

I risultati positivi del Milan sono fatalmente accompagnati da riflessioni sulla rivoluzione tecnica e societaria che si profila per la prossima stagione, con l’arrivo di Ralf Rangnick nei panni di allenatore e responsabile dell’area tecnica.  

Così alla vigilia della gara contro il Napoli, Pioli ha mandato un altro messaggio alla società: “Non so se il club abbia già deciso, ma non è una mia preoccupazione. L’unico mio pensiero è fare bene, poi chi dovrà prendere le decisioni le prenderà. Non c’è bisogno di fare dei patti, siamo professionisti e viviamo di passione per il nostro lavoro”.

“Conteranno solo le valutazioni a fine campionato. Io so che abbiamo lavorato tanto e che ho un gruppo di giocatori che vuole fare bene. Questo ci deve accompagnare fino alla fine, poi faremo valutazioni concrete su quello che abbiamo fatto”.

Fare bene significa provare a scalare altre posizioni e magari eguagliare il quinto posto di Gattuso nella scorsa stagione: “È inutile guardarsi indietro – argomenta Pioli tracciando un bilancio dell’annata – Non abbiamo avuto la continuità necessaria, ma ci vuole tempo per costruire qualcosa di importante, dal punto di vista tecnico, tattico e caratteriale. Dobbiamo finire bene il campionato, ci sono ancora tanti punti e tante partite da giocare. Siamo ancora settimi in classifica e non saremmo contenti di finire così. Dobbiamo provare a raggiungere quelle che ci sono davanti. Dobbiamo migliorare la nostra classifica, che non è quella che vogliamo”.

“Difficile fare paragoni e confronti, Rino aveva cominciato la stagione dall’inizio e i giocatori erano diversi. Ha fatto un ottimo lavoro come lo sta facendo adesso al Napoli. Ha la capacità di far giocare bene le sue squadre e di dare la giusta mentalità”.

OMNISPORT | 11-07-2020 16:16

Milan, Pioli lancia un messaggio alla società sul proprio futuro Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...