,,
Virgilio Sport SPORT

Milan: Pioli pensa di escluderlo, i tifosi si dividono

La reazione dei tifosi ad un possibile cambio di formazione

Secondo molti, contro il Lecce Stefano Pioli presenterà un Milan identico (o quasi) nel modulo e negli uomini a quello di Marco Giampaolo e le novità saranno essenzialmente sul piano tattico, dei movimenti in campo e delle scelte di gioco. Per la Gazzetta dello Sport, però, il nuovo tecnico potrebbe anche scegliere di iniziare la sua avventura sulla panchina rossonera con una clamorosa scelta di formazione: l’esclusione dall’undici titolare di Krysztof Piatek. 

IL CAMBIO. Finora in casa Milan s’è parlato di rilancio dell’attaccante, della necessità di ritrovare i suoi gol per riprendere quota in classifica, ma per il quotidiano sportivo il polacco non è più un intoccabile, soprattutto perché un altro giocatore sta scalando le gerarchie dell’attacco rossonero. 

È Ante Rebic, che Pioli pare apprezzare per il dinamismo, la fisicità e soprattutto il carattere, qualità di cui in questo momento il Milan non può fare a meno. L’allenatore starebbe studiando un tridente con Rebic a sinistra e Suso a sinistra, mentre il ruolo di centravanti sarebbe affidato a Leao, in questo momento il giocatore più forma tra gli attaccanti del Milan. 

LE REAZIONI. Una scelta, dunque, che obbligherebbe alla panchina Piatek. L’ipotesi ha diviso il tifo milanista sui social network, la maggior parte dei supporter rossoneri vuole vedere Rebic in campo, ma si discute su quale sia il giocatore da mandare in panca. “Rebic è forte – il parere di Joe su una delle pagine del tifo rossonero – darebbe un peso diverso ad una squadra poco fisica e con personaggi rinunciatari. Questo non molla mai…”. “Aspettiamo Natale per vederlo, tanto al suo posto stanno giocando fior fior di campioni”, aggiunge ironicamente Lorenzo. 

Quanto alla composizione del tridente, la discussione tra i tifosi è accesa. “Leao tutta la vita, a Piatek un di panchina non gli fa male”, spiega Gianmarco, ma appare isolato rispetto a chi invoca un altro cambio. 

“Ancora Suso? Meritiamo di essere quelli che siamo… penosi”, commenta Alberto, sulla stessa lunghezza d’onda di Mirko: “È Suso che deve stare in panchina”. 

“Suso, Suso, Suso: vergogna”, aggiunge Silvio. Insomma, cambiano allenatori ma il bersaglio preferito dei tifosi resta lo spagnolo.        

SPORTEVAI | 18-10-2019 11:03

Milan: Pioli pensa di escluderlo, i tifosi si dividono Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...