,,
Virgilio Sport SPORT

Milan-Roma 2-1 all'ultimo respiro: Cutrone esalta San Siro

I rossoneri dominano e passano con Kessie, gli ospiti recuperano con Fazio e al 95' arriva la rete da 3 punti.

Milan-Roma 2-1 regala ai rossoneri la prima vittoria dell'anno, con una prova di grande carattere e le rete decisiva di Patrick Cutrone che arriva addirittura al 95'. A trovare il vantaggio era stato Franck Kessie in un primo tempo dominato, con gli ospiti che avevano invece risistemato tutto nella ripresa grazie a un cambio di modulo e alla rete di Federico Fazio.

La Roma si presenta a San Siro con una rivoluzione tattica: Di Francesco sceglie infatti un 3-4-3 con Karsdorp e Kolarov alzati al livello dei centrocampisti, ma l'intuizione non paga. Il primo tempo è infatti tutto di marca rossonera, con Calabria, Higuain e Suso che spaventano Olsen. Il primo tiro in porta degli ospita arriva solo al 35' con un'incornata di Schick. Si tratta però solo del preambolo al vantaggio rossonero, trovato al 39' con Kessie, bravo a sfruttare un'iniziativa sulla mancina di Rodriguez, a sgusciare tra Kolarov e Marcano e a trovare la rete. Poco prima dell'intevallo, quindi, proprio Kolarov si riscatta impedendo a Higuain di raddoppiare.

Di Francesco dunque cambia tutto nell'intervallo: El Shaarawy rileva Marcano e la Roma torna a quattro dietro. La scelta paga: Dzeko subito sfiora il pareggio, trovato all'ora di gioco da Fazio. L'errore è di Calabria sugli sviluppi di un corner, sul suo rinvio piomba il difensore che libera un diagonale su cui nulla può Donnarumma.

Il Milan però continua a crederci e con Calhanoglu, Rodriguez e soprattutto Higuain va vicino al 2-1. Il Pipita, ancora a secco in campionato con la maglia rossonera, esulta anche per un gol agevolato da un'indecisione di Olsen, ma il Var annulla per millimetrico fuorigioco.

Nel finale c'è anche il rischio della beffa per il Diavolo: Nzonzi deposita infatti in rete su un altro corner su cui la difesa del Milan tentenna, ma anche qui la rete non è valida grazie all'intervento del Var. Giusta la decisione, con il francese che aveva controllato il pallone con un braccio.

Quando tutto sembra finito, quindi, è Higuain a regalare una gioia a San Siro pur non trovando la rete: sua infatti la grande azione che permette a Cutrone (entrato dieci minuti prima al posto di Bonaventura) di trovare la zampata da tre punti. E la Roma tornerà nella Capitale dovendo porsi moltissime domande.

SPORTAL.IT | 31-08-2018 22:40

Milan-Roma 2-1 all'ultimo respiro: Cutrone esalta San Siro Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...