,,
Virgilio Sport SPORT

Milan, scontro in società sull'ingaggio di Massimiliano Allegri

Boban e Maldini vogliono il mister livornese, Gazidis è di altro avviso.

Siamo solo a febbraio ma già la proprietà e la dirigenza del Milan meditano su come rilanciare il progetto nella prossima stagione. Il destino di Stefano Pioli sembra già segnato: il tecnico emiliano potrebbe restare in sella solo in caso di qualificazione alla prossima Champions League, un obiettivo che sembra sempre più un miraggio considerati i 10 punti in classifica che separano il Diavolo dalla quarta, l’Atalanta.

Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, nel club rossonero c’è disaccordo sul nome del prossimo allenatore: uno scontro tra due filosofie totalmente diverse.

Da una parte ci sono Paolo Maldini e Zvonimir Boban, che vogliono affidare la squadra a un tecnico italiano e stanno spingendo fortissimo per il ritorno di Massiliano Allegri, l’ultimo allenatore capace di vincere uno scudetto a Milano.

Il tecnico livornese, ancora sotto contratto con la Juventus, è considerato dai due dirigenti l’ideale per rilanciare le ambizioni del club meneghino.

L’amministratore delegato rossonero Ivan Gazidis vuole invece Ralf Rangnick, l’allenatore manager che ha trasformato nelle ultime stagioni il Red Bull Lipsia, portandolo dalla seconda serie tedesca alla Champions League in pochi anni. Attualmente, coordina la sezione calcio di Red Bull occupandosi di RB Lipsia, New York Red Bulls e Red Bull Brasil.

Dalla scelta dell’allenatore dipenderà il mercato estivo rossonero.

SPORTAL.IT | 12-02-2020 10:40

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...