,,
Virgilio Sport SPORT

Milan stangato: Europa addio

L'Uefa non fa sconti al club rossonero. Che evita almeno la multa e farà ricorso.

La stangata è arrivata, il Milan resta senza Europa.

“La camera giudicante dell’Organo di Controllo Finanziario per Club (CFCB), presieduta da José Narciso da Cunha Rodrigues, ha preso una decisione sul caso AC Milan a seguito del rinvio del responsabile della camera di investigazione CFCB per la violazione delle norme del fair play finanziario, in particolare per la violazione della regola del pareggio di bilancio (break-even rule). Il club non potrà partecipare alla prossima competizione UEFA per club a cui si sarà qualificata nelle prossime due stagioni. Contro questa decisione è possibile presentare ricorso al Tribunale Arbitrale dello Sport, secondo l’Articolo 34(2) del regolamento procedurale che governa l’Organo di Controllo Finanziario per Club UEFA, e secondo gli Articoli 62 e 63 degli Statuti UEFA. Le motivazioni della decisione verranno pubblicate su UEFA.com a tempo debito” si legge nella nota diramata dall’Uefa.

Intanto la Fiorentina, che erediterebbe il posto al secondo turno di qualificazione dall’Atalanta (in campo il 26 luglio), ha anticipato il ritiro al 2 luglio. Ovviamente ai viola non basterà la sentenza Uefa per garantirsi l’Europa League: dovrebbero attendere anche l’esito dell’eventuale ricorso del Milan al Tas di Losanna.

La trattativa tra Rocco Commisso e Yonghong Li sembra essere definitivamente tramontata. Secondo quando riportato da Premium Sport l’imprenditore italo-americano aveva pensato addirittura di presentarsi di persona a Losanna davanti al TAS.

Secondo quanto ha riferito l’edizione cartacea di mercoledì della Gazzetta dello Sport, la stesura della sentenza sul Milan ha richiesto più tempo del previsto per rendere inattaccabile il dispositivo e rendere così inutile il ricorso al Tas di Losanna che il club rossonero ha già pronto.

SPORTAL.IT | 27-06-2018 18:15

Milan stangato: Europa addio Milan-Fiorentina 5-1 Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...