,,

Virgilio Sport SPORT

Milan, torna di moda Rudi Garcia

Il tecnico francese, liberatosi recentemente dall'Olympique Marsiglia, è rientrato nel mirino rossonero

Gennaro Gattuso sembra esser destinato a salutare il Milan la prossima stagione: la dirigenza rossonera si sta già guardando intorno e nelle ultime ore sono salite le quotazioni di Rudi Garcia.

Il tecnico francese mercoledì ha annunciato in conferenza stampa il suo addio all'Olympique Marsiglia: "Avevo deciso di andare via e l'ho comunicato al presidente che ha accettato". Garcia, che aveva da poco firmato il rinnovo fino al 2021, non è riuscito a portare la formazione di Balotelli e compagni in zona Europa League e, insieme alla società, ha quindi deciso di cambiare aria.

L'ex tecnico della Roma era stato accostato al Milan già dopo l'esonero di Montella ma quest'estate la trattativa potrebbe concretizzarsi. Proprio sul futuro di Gattuso è intervenuto Paolo Maldini a DAZN: "Il suo operato lo devo valutare in modo freddo. Abbiamo ruoli diversi, non siamo compagni di squadra. L'obiettivo è avere un Milan che torni protagonista. Ci vorrà magari un po' di tempo, ma l'idea è avere uno stadio di proprietà, magari assieme all'Inter ma di altissimo livello. Insomma, è un progetto a lunga scadenza…".

"Direttore strategico del Milan è un titolo che può spiegare tante cose o anche niente. Leonardo ha preso questa posizione di dirigente a 360 gradi, più di un direttore sportivo, e mi ha chiesto di accompagnarlo in questa avventura. La definizione del ruolo è poco importante, quello che importa è che siamo a capo dell’area sportiva. E' una bella sfida, piena di sentimento. La mia vita sportiva è sempre stata legata a questi colori, a questa città, quindi è la chiusura di un cerchio. Sembrava naturale, ma non era detto che accadesse" ha concluso l'ex difensore rossonero.

Se Rudi Garcia non dovesse accettare la proposta della società rossonera, Gazidis punterebbe tutto su De Zerbi, che di recente ha parlato in un'intervista: "Il Sassuolo è una società di prima fascia, è ambiziosa e seria. Sto bene qua, la squadra mi ha dato soddisfazioni e sono orgoglioso di essere l'allenatore del Sassuolo. L'ambizione è alta, poi a volte bisogna fare i conti con la realtà. Quest'anno il campionato ha detto che nove squadre, dalla Juve alla Samp, ne avevano più di noi. Per diminuire il gap bisogna lavorare più degli altri".

Calciomercato 2019, le trattative e gli scambi di oggi in diretta LIVE

SPORTAL.IT | 22-05-2019 19:05

Milan, torna di moda Rudi Garcia Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...