,,
Virgilio Sport SPORT

Milan travolgente, i tifosi: “Basta tenerlo fuori per vincere”

La squadra di Pioli supera 3-0 la Spal e conquista l’accesso ai quarti di finale di Coppa Italia. Piatek torna al gol, e per i fan rossoneri è decisiva l’assenza di Suso

Il Milan continua la sua strada verso la guarigione. La squadra di Pioli batte 3-0 la Spal negli ottavi di finale di Coppa Italia con una partita che non ha mai avuto storia. I rossoneri festeggiano il ritorno al gol di un ritrovato Piatek, la splendida rete dello spagnolo Castillejo, e la conferma di Theo Hernandez, che in pochi mesi a Milano ha già conquistato il cuore dei tifosi.

Castillejo sugli scudi. E’ lo spagnolo, autore di un gran gol, quello del 2-0, a essere il più chiacchierato sia nel corso che nel dopo partita sui social. Ovviamente a essere tirato in ballo è Suso, diventato agli occhi della tifoseria come il colpevole unico della situazione rossonera in questa stagione. La buona prova di Castillejo risalta: “Ok, è la Spal. Ma ci vuole tanto a capire che Castilleho è più utile di Suso? Di certo non è un fenomeno, ma comunque garantisce corsa e un rendimento migliore dell’altro spagnolo”.

Piatek ritrovato. La gara di Coppa Italia è stata anche l’occasione per dare spazio a giocatori che nell’ultimo periodo ne hanno avuto di meno. In particolare Piatek. L’attaccante polacco ha ritrovato il gol e ha fornito anche un assist al compagno di squadra Castillejo. Una buona prestazione che fa ben sperare i tifosi del Milan: “Il Pistolero torna a sparare e regala anche un bell’assist a Castillejo. Un Piatek ritrovato? Io francamente lo spero. Al Milan farebbero bene a pensarci su prima di svenderlo stile Caldara”. Un’opinione condivisa da larga parte della fanbase milanista: “Con un po’ di ritardo il riscatto di Krysztof sta arrivando. Non deve essere ceduto anche per una questione numerica. Giocando con due punte non possono esserci solo Ibra e Leao. Continuo a credere che Piatek può dare ancora tanto a questo Milan”.

Il modulo. Altro tema molto sentito dai tifosi rossoneri è stato quello del modulo tattico. In molti negli ultimi mesi hanno criticato l’assetto della squadra che sembra essere cambiato dall’arrivo di Ibrahimovic: “Seconda partita senza la zavorra della mattonella spagnola sulla destra, 4-3-3 in soffitta. Si gioca e si vince ancora? Inaspettato”. Oppure “Con il 4-4-2 sembriamo una squadra di normodotati”.

Il colpevole. Per i tifosi del Milan sembra ormai diventato un tormentone. E chissà che il mercato ancora aperto metta fine a questa telenovela. Il rapporto tra i fan rossoneri e Suso sembra ormai agli sgoccioli. L’assenza dello spagnolo dal rettangolo di gioco si fa sentire: “Non può essere colpa solo di uno? E Invece era colpa proprio di uno. Ora ci siete arrivati o serve un disegnino. Tre anni di battaglie e finalmente raccogliamo i frutti”, o “Insomma dopo cinque anni abbiamo capito che senza Suso si gioca meglio”.

SPORTEVAI | 15-01-2020 20:04

Milan travolgente, i tifosi: “Basta tenerlo fuori per vincere” Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...