SPORT

SQUADRE DI SERIE A

  1. Home
  2. CALCIOMERCATO

Milan, un grande ex per l'attacco

Non solo Ibrahimovic tra i candidati per rinforzare i rossoneri a gennaio.

Nelle ultime settimane, Gattuso ha varato un Milan a due punte, con risultati eccezionali. Compreso che Higuain, da solo, fatica a trovare palloni giocabili con continuità, ecco la decisione di affiancargli Cutrone, uno con cui il Pipita si trova a meraviglia. La società, per non lasciare il tecnico rossonero con solo due punte di ruolo per l'intera stagione, sta lavorando per individuare un rinforzo per l'attacco da inserire durante la finestra di mercato di gennaio.

Il nome più gettonato resta quello di Ibrahimovic. Lo svedese, classe 1981, non ha escluso la possibilità di lasciare i LA Galaxy per far ritorno in quel Milan che ha amato alla follia e che sente di poter aiutare nuovamente. Ibra è seguito anche da altre squadre, in particolare dal Real Madrid, altro club alla ricerca di una punta di qualità ed esperienza.

Nelle ultime ore, si è fatto un nuovo nome per l'attacco del Diavolo. Si tratta di un altro ex rossonero, ossia Pato. Attualmente nella rosa del Tijanjin Quanjian, allenato da Paulo Sousa, il Papero va a scadenza di contratto nel dicembre del 2019 ma, dovesse decollare la trattativa con il Milan, potrebbe svincolarsi senza grossi problemi.

Classe 1989, quindi otto anni più giovane di Ibrahimovic, Pato ha indossato la casacca rossonera per cinque anni (dal gennaio 2008 al gennaio del 2013), collezionando 63 gol in 150 presenze. Anche Pato, come Ibrahimovic, è legatissimo al Diavolo e non avrebbe problemi a rimettersi in gioco nel club in cui è diventato grande. Molto dipenderà anche dalle richieste di Gattuso. Se il modulo con le due punte verrà confermato, avere un terzo centravanti di ruolo farebbe comodo, così da non sfiancare esageratamente Higuain e Cutrone.

SPORTAL.IT | 09-11-2018 08:30

Milan, un grande ex per l'attacco
Betis-Milan 1-1 - Europa League 2018/2019
Fonte: Getty Images

TAG:

SPORT TREND