Virgilio Sport

Milan, vittoria all'ultimo respiro: Rebic eroe di San Siro

I rossoneri superano per 3-2 l'Udinese in casa.

19-01-2020 14:36

Milan, vittoria all'ultimo respiro: Rebic eroe di San Siro Fonte: 123RF

Vittoria pesante del Milan nella gara di mezzogiorno della ventesima giornata di serie A. I rossoneri superano per 3-2 l’Udinese a San Siro al termine di una partita spettacolare, decisa dal gol di Hernandez e dalla doppietta di Rebic, che segna la rete decisiva all’ultimo secondo. Il Diavolo risale la classifica e ora appaia il Parma al settimo posto, Udinese undicesima a 24.

La grande attesa di San Siro per il debutto dal primo minuto di Ibrahimovic si trasforma in delusione all’intervallo, quando i rossoneri vanno negli spogliatoi tra i fischi e sotto per 1-0. Confusione in avvio per la squadra di Pioli, che al 6′ viene affondata da un errore di Donnarumma: uscita folle di Gigio fuori area sul lancio di De Paul per Lasagna, ne approfitta Stryger Larsen che dalla distanza insacca a porta vuota.

La reazione del Diavolo è debole, mentre l’Udinese è molto compatta in fase di non possesso e concede pochissimi varchi. Inoltre gli uomini di Gotti attaccano in ripartenza con precisione e velocità: al 16′ Lasagna va vicino al raddoppio con una girata di sinistro.

Ibrahimovic è servito poco e male, in difficoltà a centrocampo Bonaventura, Bennacer e Kessie. I padroni di casa alzano in ogni caso il ritmo e l’intensità delle loro giocate, e al 35′ l’attaccante di Malmoe non arriva di un soffio in spaccata sul cross di Hernandez. Nel finale Leao va a botta sicura dopo un rimpallo favorevole, ma Nuytinck respinge con il corpo. I rossoneri lamentano anche una mancata concessione di un rigore per un tocco di braccio di Ekong, che secondo Pairetto colpisce invece con la spalla.

Ripresa,  in avvio mossa azzeccata di Pioli che toglie il deludente Bonaventura per Rebic: il croato due minuti dopo va in rete di destro su traversone di Conti, riportando il risultato in parità.

La reazione degli ospiti è veemente, Lasagna, Mandragora ed Okaka sfiorano il pareggio ma devono fare i conti con un Donnarumma in versione Superman, rinato dopo il grave errore del primo tempo. Il Milan risponde con Leao e un Castillejo in grande spolvero e autore di grandi giocate.

La partita è frenetica e divertente, con occasioni da entrambe le parti. Ma i rossoneri spezzano l’equilibrio al 72′ grazie a una prodezza di Hernandez, che calcia al volo da oltre 25 metri e buca l’incolpevole Musso.

L’Udinese si sbilancia e il Milan cerca di chiuderla in ripartenza: all’84’ Ibrahimovic spedisce alto un assist perfetto di Leao. Un minuto dopo i friulani pareggiano con Lasagna, che di testa su cross di Larsen non lascia scampo a Donnarumma.

Il Mila gelato rischia di subire il terzo all’87’ quando Nestorovski spedisce a lato di poco. Ma allo scadere l’esplosione di San Siro: al 93′ Rebic regala la vittoria ai rossoneri con una splendida azione personale.

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...