,,
Virgilio Sport SPORT

Milan, Yonghong Li costretto a pagare

Per evitare l'ingresso di Elliott, l'attuale patron deve sborsare, immediatamente, 10 milioni di euro.

Prosegue, senza sosta, la telenovela legata al futuro della società Milan. Il cerchio attorno al patron Yonghong Li si fa sempre più stretto. Lo scorso 13 marzo, il CDA del club ha deliberato un aumento di capitale pari a 37,44 milioni di euro per arrivare, senza problemi, al termine della stagione in corso.

Come già accaduto in situazioni analoghe, il numero uno del Diavolo non è costretto a versare l'intera cifra in un'unica soluzione ma, per evitare guai e, soprattutto, l'ingresso, a gamba tesa, del fondo Elliott, dovrà immettere subito 10 milioni di euro.

Dal giorno del suo insediamento al Milan, Yonghong Li ha sempre rispettato le proprie scadenze, tanto che il tecnico Gattuso, in più occasione, ha ribadito come gli stipendi arrivino sempre puntuali (qualche volta anche in anticipo). Dovesse versare i 10 milioni di euro richiesti, il patron resterebbe alla guida del club rossonero senza nessun problema, se non il rifinanziamento del debito con Elliott. Invece, non dovesse recuperare i famosi 10 milioni di euro necessari, ecco che la posizione di Yonghong Li cambierebbe completamente e, di fatto, il suo addio al Diavolo diventerebbe più che probabile (con Elliott sempre più “presente”).

La richiesta di ricapitalizzazione sarebbe, inoltre, dovuta alla volontà del board del club di presentarsi al prossimo appuntamento con la Uefa con una maggior stabilità economica, così da evitare eventuali sanzioni da parte della stessa Uefa. L’impressione è che, in queste giorni, ci capirà molto del futuro del club rossonero che, se in campo ha svoltato con l’arrivo di Gattuso, a livello societario sta ancora cercando la maniera di far tornare tutti i conti.

SPORTAL.IT | 23-03-2018 10:15

Milan, Yonghong Li costretto a pagare Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...