,,
Virgilio Sport SPORT

L'ultima provocazione di Luciano Moggi all'Inter

L'ex direttore generale della Juventus torna a parlare degli eterni rivali e di Calciopoli, ma si concentra anche su Allegri e Dybala.

Luciano Moggi torna a parlare di Juventus e Inter e lo fa dalle colonne di ‘Tuttosport’. Con parole destinate ancora una volta a far discutere.

“Se mi domandate quale avversaria della Juventus mi stia antipatica devo precisare che per definirsi avversaria, una squadra deve competere con la propria. Quindi potrei dire che l’Inter mi sta antipatica, ma in classifica è a 20 punti dalla Juventus. Di conseguenza posso dire che mi sta addirittura simpatica, perché non è mai un vero avversario”, ha dichiarato al quotidiano torinese.

Immancabile il riferimento a Calciopoli: “Quello è stato un passaggio molto importante per il calcio italiano – ha aggiunto Moggi -. Un passaggio decisamente brutto per chi l’ha subito senza fare nulla, nella fattispecie noi. Se la sentenza del processo sportivo finisce col campionato regolare e partite non alterate significa che non era stato fatto niente. La difesa della Juve non è stata eccezionale, anche perché l’avvocato ha detto che la serie B con penalizzazione andava bene. E in sostanza questo non è corrisposto poi a verità di sentenza”.

L’ex direttore generale bianconero ha poi parlato di Massimiliano Allegri, un allenatore che ha ammesso di stimare molto: “L’uomo che ha portato gioco e risultati è stato lui. Il fatto che possa non proporre un gioco spettacolare ci sta, la Juventus è composta di giocatori eclettici che hanno le qualità per segnare anche giocando male, all’occorrenza. Non come il Napoli, che va bene solo se girano tutti. Alla Juventus anche quando si gioca male ci sono Dybala e Higuain che possono segnare in qualsiasi istante”.

Una battuta anche sul calciomercato e le tante voci di partenza per Paulo Dybala. “Credo che sia un giocatore da tenere. Non deve essere venduto, anche perché non garantirebbe una grossa cifra in entrata tenuto conto che in questa fase di campionato non ha reso come previsto. Comunque deve restare anche perché nell’economia della squadra è molto importante, è un realizzatore e anche un giocatore molto utile a centrocampo”, ha aggiunto Moggi.

SPORTAL.IT | 30-03-2018 12:15

L'ultima provocazione di Luciano Moggi all'Inter Fonte: ANSA

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...