,,
Virgilio Sport SPORT

La favola del bowling azzurro. Ecco chi sono i campioni

Un panettiere, un impiegato, uno studente: la vita di questi atleti è assai diversa da quanto si potrebbe immaginare

Eclatante sarebbe l’aggettivo appropriato, ma forse ridurrebbe l’impegno di questi atleti (dalla vita quotidiana ordinaria) a un fatto occasionale. Invece, l’inaspettata egemonia italiana nel bowling, lo sport americano e televisivo e cinematografico per antonomasia, è una conquista del passo dopo passo, che ha comportato l’eliminazione di rappresentative gigantesche. Almeno in questo sport.

L’Italia ha conquistato questo titolo battendo gli Stati Uniti in una delle 21 discipline associate del Coni ed è stato centrato dall’altra parte del mondo, ad Hong Kong. Gli azzurri guidati dal ct Massimo Brandolini hanno prima battuto 2-1 il Canada in semifinale, e poi superato gli americani 2-0.

Una meraviglia. Una festa della quotidianità, costruita nei ritagli della giornata dedicati a una passione per il divertimento, la convivialità, la gioia della condivisione che evoca quella che ne Il grande Lebowsky è una religione: il bowling.

A praticarla sono stati ragazzi, uomini, atleti distanti per età, professione, origine geografica: Pierpaolo De Filippi, 44 anni, è titolare di paninoteche tra Roma e Firenze; Antonino Fiorentino studia, Marco Parapini lavora al Centro Bowling Martesana a Milano; Nicola Pongolini, impiegato; Marco Reviglio, 53 anni, piccolo imprenditore edile; Erik Davolio, 22 anni, fa il panettiere.

Stefano Rossi, presidente della FISB (Federazione Italiana Sport Bowling, una delle 21 discipline sportive associate del Coni), si aspetta un premio da Giovanni Malagò che ha affidato ai social la sua soddisfazione limitandosi, per ora, a un commento senza promesse per quel futuro prossimo in agenda.

VIRGILIO SPORT | 05-12-2018 14:57

La favola del bowling azzurro. Ecco chi sono i campioni Fonte: Facebook

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...