,,
Virgilio Sport SPORT

Morti sulle strade, l'appello del c.t. Cassani: "E' una guerra"

"Ogni giorno perdono la vita dieci persone, ogni 35 ore muore un ciclista. Troppo spesso la causa è la disattenzione al volante" racconta in esclusiva a Virgilio Sport.

Davide Cassani ha percorso decine di migliaia di chilometri in bicicletta. E’ stato ciclista professionista e ora è il commissario tecnico della nazionale italiana delle due ruote su strada.

Con lui, a margine di Beat Yesterday Awards, l’evento promosso da Garmin Italia, Virgilio Sport ha parlato di quanto succedendo sulle strade italiane. "E’ una situazione insopportabile – ha sottolineato -. Sono troppi questi morti, se facciamo un discorso generale nel 2017 sono decedute sulle strade 3.300 persone: 600 pedoni, 250 ciclisti. Ogni giorno perdono la vita dieci persone, ogni 35 ore muore un ciclista. C’è qualcosa che non va. Bisogna regolamentare meglio il traffico. Quello che mi sento di dire è noi uomini siamo la causa di tragedia, perché di questo si tratta".

"Tante volte le tragedie si compiono per disattenzione – aggiunge l’ex corridore -. Tanti ciclisti vengono investiti quando sono soli e l’automobilista dice 'Non l’ho visto'. 'Ma come non l’hai visto?' mi domando io. Non è una formica. E’ uno in bicicletta che pedala e che si muove. E’ chiaro che anche il ciclista deve rispettare le regole. Servono attenzione stradale e civica, bisogna avere pazienza e soprattutto attenzione. Quando si è al volante bisogna guidare, punto e basta. Non possiamo mandare mail o messaggi quando guidiamo perché tutte le volte che togliamo lo sguardo dalla strada andiamo avanti e non sappiamo che cosa possa succedere".

"Se si viaggia a 60 chilometri all’ora in un secondo si percorrono sedici metri, se sto per tre secondi senza guardare la strada percorro 50 metri e può capitare che un ciclista mi sfugga e lo investa, addirittura, purtroppo, che lo ammazzi. E non è solo una questione che riguarda chi va in bicicletta, tutti quanti siamo pedoni. Non si può andare avanti così, è una guerra ed è necessario parlarne il più possibile per sensibilizzare tutti" la conclusione di Cassani.

SPORTAL.IT | 15-12-2018 08:45

Morti sulle strade, l'appello del c.t. Cassani: "E' una guerra" Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...