Virgilio Sport

MotoGp, Cadalora: "Zarco va fermato". Agostini non è d'accordo

Il pluricampione del mondo: "Mezzo assassino? termine sbagliato".

18-08-2020 09:13

MotoGp, Cadalora: "Zarco va fermato". Agostini non è d'accordo Fonte: Getty Images

Pareri discordanti nel circus della MotoGp su Johann Zarco. Luca Cadalora chiede a gran voce la squalifica del centauro francese per la prossima gara (Gp Stiria): “Johann Zarco va punito con una gara di stop. Ha corso per fare risultato a tutti i costi perché sentiva di poter sostituire Dovizioso
sulla Ducati. Ha avuto un atteggiamento pericoloso”, ha detto alla Gazzetta dello Sport.

Di tutt’altro parere Giacomo Agostini, che sempre sulla rosea spiega così la sua posizione: “L’incidente tra Zarco e Morbidelli è stato bruttissimo, però non mi è piaciuto sentire usare certi termini, parlare di mezzo assassino. Ho letto che c’è chi dice che Zarco ha frenato apposta, ma credo che nessuno sia così incosciente da farlo, perché in quel momento metti a repentaglio anche la tua vita, oltre che quella degli altri. Dalle immagini mi sembra di capire  che Zarco ha visto un varco ed è entrato, come qualsiasi pilota farebbe e fa, senza chiedersi troppo come si comporterà l’altro. Se apri una porta, devi aspettarti l’attacco. Per questo non ero d’accordo con la penalità di Brno per il contatto con Espargaro, voglio vedere se Freddie Spencer, oggi responsabile dei commissari, ai suo tempi non avrebbe fatto lo stesso. I piloti sono sempre stati aggressivi, se vuoi vincere devi esserlo. Un gentleman, chi è troppo signore o prudente, non sarà mai campione del mondo”.

“Zarco mi pare che avesse più velocità, ma poi ha dovuto allargare, e questo è stato il suo errore, mentre Morbidelli non si aspettava di trovarselo improvvisamente davanti e trovandosi in una traiettoria migliore forse poteva ritardare la frenata. Sia chiaro, non voglio assolvere Zarco, c’è da capire che serve rispetto e attenzione, ma non gli do del criminale. Però, anche senza sanzionare, la Direzione Gara dovrebbe chiamare entrambi e chiarire”.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...