Virgilio Sport

MotoGp, la reazione di Valentino Rossi alle modifiche del calendario

"E' una notizia difficile da accettare, speriamo che la situazione migliori" ha detto il Dottore.

02-03-2020 14:19

MotoGp, la reazione di Valentino Rossi alle modifiche del calendario Fonte: 123RF

Il Coronavirus ha condizionato anche la MotoGp: il Gran Premio del Qatar è stato annullato mentre quello in Thailandia è stato rinviato.

Valentino Rossi ha commentato così le variazioni del calendario: “E’ davvero una brutta notizia, un vero peccato. Dopo un inverno trascorso ad allenarci, eravamo pronti per iniziare la stagione fisicamente e psicologicamente. Dopo i test in Qatar volevo davvero affrontare la prima gara”.

“La cancellazione della classe MotoGp è una notizia difficile da accettare anche per i fan. Ora non sappiamo quanto dovremo aspettare prima di poter iniziare a correre. Sicuramente passerà molto tempo. Spero che la situazione migliori nelle prossime settimane”.

Anche Quartararo non ha nascosto la sua delusione: “Aspettavo la prima gara del 2020 dall’ultima del 2019. Vediamo ora quando sarà la prima corsa della nuova stagione. Buona fortuna ai colleghi che potranno correre domenica” ha scritto il francese sul suo profilo Instagram.

Gli ha fatto eco Bagnaia: “Questa mattina mi sono svegliato e ho pensato: ‘Finalmente martedì si parte per il Qatar! Non vedevo l’ora di cominciare, ho lavorato e mi sono allenato duramente per essere pronto per la nuova stagione. Sono triste ma non possiamo fare nulla per cambiare la situazione. Speriamo che si risolva tutto in breve tempo” ha scritto.

Diversi altri eventi motoristici sono già stati annullati o rinviati a causa del Covid-19, tra cui il Gp di Cina della Formula 1 in programma per il 19 aprile a Shanghai e l’E-Prix di Formula E in programma per il 21 marzo a Sanya, in Cina.

“Abbiamo provato a cercare ogni soluzione. Ma in questo momento il Qatar non autorizza l’ingresso a nessuno che sia stato in Italia. E con lo spostamento della Thailandia inizieremo il Mondiale in America in aprile”, ha detto alla Gazzetta dello Sport il capo della Dorna Ezpeleta. Il Gp di Buriram sarà posticipato nel finale del campionato, anche se il calendario affollato complica tutto.

SPORTAL.IT

Leggi anche:

Caricamento contenuti...